TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 02/02/2006 Acqua, Napoli dice no alla Privatizzazione (www.lanuovaecologia.it)

    Ricerca personalizzata

    Revocata la delibera che affidava le risorse idriche ai privati. Zanotelli: «Un messaggio di speranza per le fasce deboli e per chi lotta contro Tav e Ponte sullo Stretto»


    L'acqua di Napoli è salva. L'assemblea dei sindaci dell'Ato 2 Napoli - Volturno, 136 comuni delle province di Napoli e Caserta, ha revocato a maggioranza (con il 62.8% dei voti) la delibera con la quale la stessa assemblea affidava la gestione del servizio idrico integrato ad una costituenda società mista che avrebbe aperto la strada ai privati in un bacino che interessa ben tre milioni di persone.

    «Dal Sud e da Napoli arriva un messaggio
    di speranza per tutto il Paese – ha commentato soddisfatto Alex Zanotelli, l’animatore dei movimenti contro la privatizzazione dell'acqua in Italia – E' una grande vittoria, perché l'acqua come l'aria è un bene intoccabile. Staremo comunque con gli occhi aperti – ha continuato – la nostra azione adesso si concentrerà sull'Ato 3: è una battaglia a difesa delle fasce deboli della popolazione ed è in linea con le vertenze contro l'Alta Velocità e contro il Ponte sullo Stretto».

    Sorte opposta è toccata a Genova. E così proprio dal palco napoletano su cui i comitati per la liberalizzazione festeggiavano la vittoria, l’attore Beppe Grillo ha commentato:
    «Vengo a Napoli a manifestare per la vostra liberalizzazione dell'acqua e proprio a Genova
    l'hanno privatizzata. Da questa giornata – ha però rilanciato il comico genovese – partono tutte le altre manifestazioni e proteste contro le privatizzazioni in tutta Italia, che sono tantissime. Da qui si parte, come è successo per la Tav. Dovranno sentire la gente prima di agire. Questo successo è un successo dei napoletani – ha concluso Beppe Grillo - che si sono organizzati in comitati e che hanno combattuto con mezzi propri per raggiungere l'obiettivo».

  • Archivio Acqua
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO