TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 15/12/2006 Aids e infanzia. Quando è in gioco il diritto a vivere il futuro (http://www.korazym.org)

    Ricerca personalizzata

    SOS Villaggi dei Bambini Zimbawe coopera con scuole e comunità locali per assicurare istruzione e condizioni di vita dignitose agli orfani dell’AIDS. Uno schema di sovvenzioni in blocco alle scuole, pagamento anticipato delle tasse dei ragazzi.

    SOS Villaggi dei Bambini Zimbawe coopera con scuole e comunità locali per assicurare istruzione e condizioni di vita dignitose agli orfani dell’AIDS. "La più grande sfida della nostra generazione", questa la definizione della lotta all'AIDS secondo il segretario generale dell'Onu Kofi Annan. Uno schema di sovvenzioni in blocco alle scuole, pagamento anticipato delle tasse dei ragazzi, sta aiutando le scuole che partecipano al programma SOS ad affrontare la mancanza di libri di testo e di altro materiale essenziale. L’iniziativa di SOS Villaggi dei Bambini Zimbawe vuole aiutare le scuole frequentate dai bambini all’interno di un programma di rafforzamento familiare, condotto dai Centri Sociali SOS a Waterfalls, Bulawayo e Lindura.


    Bambini del Villaggio SOS di Bindura, Zimbawe.

    A Maggio, l’organizzazione ha donato alla Glen Norah 7 Primary School 445 libri scolastici di matematica, inglese e scienze ambientali per il valore di 250.000 dollari Zimbawe (1.000 dollari USA) come pagamento anticipato delle tasse scolastiche per 54 bambini per i prossimi 8 trimestri. Il mese successivo, la Chembira Primary School di Glen Norah ha ricevuto libri per il valore di più di 800.000 dollari Zimbawe (3.200 dollari USA) come spese scolastiche per più di 78 bambini. "Lavoriamo con le scuole per fornire libri di testo, mobili e altro materiale essenziale che servirà sia a bambini nel nostro programma che ad altri bambini della scuola", dice Gary Birditt, direttore nazionale di SOS Villaggi dei Bambini Zimbawe. "Pagando anticipatamente le tasse scolastiche, aiutiamo i bambini ad avere gli strumenti per trarre il meglio dai loro studi".


    Bambini del Villaggio SOS di Waterfalls, Zimbawe.

    Il programma di rafforzamento familiare dei Centri Sociali SOS è iniziato nel 2002, e ora aiuta 4.300 bambini, i cui genitori sono morti o sono malati terminali. I bambini vivono in famiglie con a capo principalmente bambini o nonni; alcuni curano genitori malati terminali. Ricevono aiuto in quattro aree riunite sotto l’acronimo HEAL: salute (Heath), scolarizzazione (Education), accoglienza (Accomodation), mezzi di sussistenza (Livelihood). Nelle aree della salute, scuola e accoglienza, SOS Villaggi dei Bambini Zimbawe paga spese mediche e tasse scolastiche per i bambini. Si cura delle riparazioni necessarie a rendere le loro case sicure.

    L’Assistenza legale garantisce che la casa rimanga al bambino dopo la morte dei genitori. La quarta area, mezzi di sussistenza, fornisce aiuto a lungo termine per lo sviluppo professionale e imprenditoriale per adolescenti, tutori o genitori dalla salute compromessa. I beneficiari ricevono orientamento professionale, addestramento in materia di relazioni, comunicazione e su come affrontare AIDS e HIV. In caso di morte dei tutori, i bambini più piccoli, partecipanti ai programmi di rafforzamento familiare possono trovare una rete di sicurezza nei Villaggi dei Bambini di Waterfalls, Bulawayo e Bindura.

    I villaggi si occupano di circa 600 tra orfani, bambini abbandonati e adolescenti e rappresnetano l’ultima speranza per quelli che non hanno nessun altro a cui rivolgersi. I bambini vivono in famiglie SOS di 12 ragazzi o ragazze dall’infanzia fino all’indipendenza con le cure e l’amore della mamma SOS. Il risultato sono famiglie e comunità sempre più capaci di capire i problemi dei bimbi resi orfani dall’AIDS, che si mobilitano per risolvere i problemi che i bambini devono affrontare. Molte delle attività inizialmente organizzate da SOS Villaggi dei Bambini sono ora gestite dalla comunità. I programmi di rafforzamento familiare lavorano a stretto contatto con la comunità e il governo locale e incoraggiano la comunità alla partecipazione attiva.

    Il miglioramento nella vita dei bambini beneficiari è confortante e incoraggiante. "Abbiamo visto molta più sicurezza e autostima in bambini che prima erano senza speranze e depressi", dice Gary Birditt. "Adesso hanno una nuova speranza per il futuro; fanno piani e raggiungono i loro obiettivi; partecipano alle discussioni sui bisogni dei bambini e prendono decisioni".

    Modalità di sostegno a SOS Italia Villaggi dei Bambini Onlus

    - Clicca qui per effettuare una donazione online
    - C/C postale n.304386 intestato a Associazione Villaggi SOS Italia Onlus, Corso Tre Novembre 112, 38100 Trento
    - C/C bancario n.000005555554 (ABI 03240 - CAB 01801 - CIN H), Banca di Trento e Bolzano, Sede di Trento

    Per ulteriori informazioni

    SOS Italia Villaggi dei Bambini Onlus
    Sede Nazionale
    Corso Tre Novembre 112
    38100 Trento
    Telefono: +39-0461-926262
    Telefax: +39-0461-917071
    E-mail

    Ufficio Promozione e Comunicazione
    via Sile 15
    20139 Milano
    Telefono: +39-02-55231564
    Telefax: +39-02-56804567
    E-mail
    Sito internet

    Adozioni a distanza
    E-mail

    Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO