TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Sondaggi
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 13/09/2009 Ragnatela*autoproduzioni  (www.pazzariello.splinder.com)

    Ricerca personalizzata

    Come preannunciato prima dell'estate, domenica 4 ottobre dalle 12°°al tramonto, ritorna la ragnatela. Per i produttori l' incontro è alle 10°° in modo da fare un cerchio d'amore e di gioia per incominciare bene un nuovo ciclo, per aggiornarci sulle novità e su come andare avanti                                                  

     ragnatela*autoproduzioni   

    S.P.A.F. Società Per Azioni Felici

    DOMENICA 4 OTTOBRE VESUVIO “FIUME DI PIETRA”

    una FERIA…un incontro tra produttori e con i consumatori, la sperimentazione di un modello che  impegna entrambi al fine di eliminare i passaggi intermedi valorizzando i rapporti sociali, il piacere ed il gusto***ragnatela aderisce e sostiene la Carta per il Rinascimento della Campagna e delle libertà originarie dei contadini e dei popoli indigeni

    Un mercato di piccola scala ma non di nicchia che possa diffondere forme autogestite di scambio e pratiche di autocertificazione della qualità dei cibi e degli altri prodotti, del modo dell'etica con la quale sono coltivati/realizzati, azzerando così il profitto (filiera corta). 

    In linea con “mercato senza mercanti”  terra/TERRA di Roma l’idea è di realizzare un appuntamento mensile della ragnatela uno S.P.A. (Spaccio Popolare Autogestito), uno SPAzio o una T.A.Z.(ZonaTemporaneamenteAutonoma) pensato sia per diffondere i prodotti dellaRETE>RAGNATELA”, sia per informare diffondere e “connettere” esperienze e realtà che difficilmente sarebbero "visibili". All'interno un centro di documentazione in continuo allestimento dove si può visionare il catalogo dei prodotti e le schede di autocertificazione in cui sono descritte le caratteristiche di ciascun prodotto esposto, le tecniche di coltivazione/realizzazione utilizzate, le caratteristiche del terreno, la provenienza dei semi e l'indicazione del prezzo sorgente

    L'autocertificazione svincola il produttore biologico (non certificato) dalle speculazioni dell'agro-business, restituendogli la responsabilità del proprio lavoro. La qualità di un prodotto è espressione della qualità della vita e dell'ambiente in cui viene generato.

    Il prezzo sorgente, praticato dal produttore prima di ogni altro ricarico della catena commerciale, promuove una relazione basata sull'etica della responsabilità e sulla cooperazione produttiva. ***ragnatela promuove e sostiene la pratica dello scambio e del dono, la moneta immaginaria e lo SCEC

    L'agricoltura in partenariato, impegna reciprocamente produttore e consumatore, tende a sviluppare e rafforzare le piccole economie locali attraverso un sistema di produzione basato sul ruolo attivo del consumatore (co-produttore).

    Scontrino Etico

    (dal sito del mercato terraterra, 31 Ottobre 2007)

    Acquistando i prodotti di questo mercato, oltre ad assicurarti alimenti sani e di migliore qualità rispetto a quelli che trovi al  supermercato, partecipi ad un’importante azione di sostegno all’agricoltura locale e familiare, oggi minacciata dal modello agricolo industriale e dalle regole della grande distribuzione. I contadini che partecipano a questo mercato, non solo coltivano e trasformano i loro prodotti con metodi biologici ed ecocompatibili, ma svolgono un’importante funzione di conservazione del territorio e di trasmissione dei saperi legati alla terra ed al nostro patrimonio agro-alimentare.  L’agricoltura contadina rischia oggi di scomparire e con lei una fetta importantissima delle nostre conoscenze e del nostro patrimonio culturale.  Un’ alleanza forte tra piccoli produttori e consumatori delle grandi città può contribuire ad arrestare questo processo. Ed è per questo che noi organizziamo questo mercato e perché crediamo che il cibo non possa essere considerato una merce.               Ed è per questo che il prodotto che acquisterai  oltre al suo valore intrinseco porta con sé un importantissimo valore sociale.

    Durante il giorno incontri/cerchi >  agricoltura*naturale, movimenti contadini, mobilità sostenibile, villaggi, fonti rinnovabili, artigiani, artisti, g.a.s., scambi e regali, immigrazione…

    Per approfondire alcune tematiche attraverso il racconto di esperienze significative, aprire nuovi percorsi di riflessione, elaborare consapevolezze ed interrogativi

    Per “connettere” per quanto possibile realtà tipo la ciclofficina popolare in città e nuova contadinità in campagna, per dare gambe a progetti comuni, ampliare le reti di solidarietà, favorire gli scambi, trovare soluzioni concrete che ci permettano di continuare a credere in ciò che facciamo e ciò in cui crediamo.

     

    INFO VARIE

     

    ragnatela*autoproduzioni S.P.A.F.

     

    ORARI

    DOMENICA 4 OTTOBRE VESUVIO “FIUME DI PIETRA” dalle 12°° al tramonto

    ***per i produttori dalle 10°° in modo tale da fare un incontro/cerchio prima di ricominciare.-

     

    PRODUTTORI

    Le degustazioni e assaggi sono gratuiti ma hanno il fine di far conoscere una scelta di vita, un lavoro artigiano, una passione, un sapere, un impegno, un sacrificio; vi suggeriamo di approfittare dell’occasione, oltre che per “bere e mangiare”, anche per “capire” il senso di ciò che facciamo.

    RIEMPITE il  “CAPPELLO MAGICO”  con un contributo spese per la RAGNATELA!

     Chi desidera può contribuire con caciotte, olio, vino, da donare/scambiare o condividere

     

    LOGISTICA

     

    STOVIGLIE/STANDS

    non si utilizza plastica/alluminio ecc… pertanto ognuno è invitato a venire munito di bicchiere/ gavetta, piatto e posate. I produttori devono essere autonomi e muniti di banchetto/stand noi non ne forniamo!

     

    FUMO

    Negli spazi interni non si fuma. Negli spazi esterni la cicca è di chi fuma!

     

    CANI

    Nel rispetto di chi espone i frutti del proprio lavoro, dell’incolumità dei bambini, di chi mangia e beve, del giardino e degli spazi interni, insomma di tutti,  visto i precedenti, se il cane è “vivace” vi chiediamo di tenerlo al guinzaglio, e cmq di raccogliere gli eventuali ricordi del loro passaggio.

     

    RIFIUTI

    Non produciamoli, se qualcosa resta differenziamoli! ***ANCHE I RIFIUTI SONO DI CHI LI PRODUCE!!!

    Vi preghiamo anche di riportarvi a casa eventuali rimanenze di oggetti di baratto regalo o scambio.

                                                                                                                                        

    Per aderire contatta:

    ( P.A.Z.&P.A.N.K.S.--> www.pazzariello.splinder.com ; kapaelion@libero.it; 3289739045 gianpietro )

      ragnatela*autoproduzioni >>PaneLiberaSogni del 4.10.2009 (in allegato scheda di autocertificazione)

     



    www.pazzariello.splinder.com

  • Archivio Biologico
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO