TuttoTrading.it

05/04/2006 Bertolaso: Più rischi ma meno Disastri (www.lanuovaecologia)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Il Capo della Protezione civile precisa: «raddoppiano gli eventi calamitosi ma non le sciagure. Per difendere il suolo ci vuole olio di gomito e presenza assidua»

«L'Italia dell'emergenza alluvioni edizione 2005-2006 ha tenuto: raddoppiano gli eventi calamitosi
ma senza disastri. Ad affermarlo il capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso intervenendo alla presentazione del dossier di Legambiente, “La difesa del suolo in Italia”. Un'emergenza che per Bertolaso ha bisogno «di olio di gomito e presenza assidua».

«Le statistiche – ha spiegato Bertolaso – dimostrano che nell'inverno attuale rispetto all'inverno passato abbiamo avuto quasi il doppio degli avvenimenti di carattere alluvionale o che


potevano creare dei rischi sul nostro territorio ma non è successo niente - ha detto il capo della Protezione Civile - perché siamo riusciti a mettere in piedi un' attività di
previsione e prevenzione sicuramente migliori che nel passato».

«Qualcosa è stato fatto ma moltissimo c'é ancora da fare – ha aggiunto Bertolaso – perché il dissesto è ormai storico. Abbiamo abusato della terra, del mare, dei fiumi e dei torrenti».
In particolare, ha riferito Bertolaso, per la messa in sicurezza sono stati stanziati 50 milioni di euro destinati soprattutto al piccolo reticolo idrografico come piccoli affluenti, torrenti, fossi ("i principali protagonisti di situazioni di crisi"). Interventi «che daranno i loro frutti
positivi negli anni che verranno»

Articoli Correlati

  • 05/04/2006 Europa sott' Acqua. Maltempo in Germania e Ungheria
    Il Danubio a Budapest ha raggiunto quasi il livello della banchina di pietra alta dieci metri: la piena del fiume trascina alberi, travi, flaconi di plastica...
  • 05/04/2005 Anbi: I Fiumi Italiani vanno curati
    Bisogna dare spazio ai corsi d'acqua. La ricetta dell'Associazione nazionale bonifiche e irrigazione. Il presidente Gargano...
  • 05/04/2006 Frane, 300.000 Italiani a Rischio
    Rischio alluvione per il 7,1% del territorio. Presentati i dati di Legambiente...
  • 05/04/2006 Bertolaso: Più rischi ma meno Disastri
    Il Capo della Protezione civile precisa: «raddoppiano gli eventi calamitosi ma non le sciagure...
  • 07/03/2006 I progetti per la Difesa del Suolo. Alluvioni, un Satellite per l'Arno
    Alluvioni, un Satellite per l'Arno.A 40 anni dalla storica esondazione, un sistema di quattro satelliti sorveglierà il bacino di 7000 chilometri quadrati. Si chiama Sar e individuerà i sintomi dei movimenti franosi...
  • 03/03/2006 Dossier Difesa del Suolo
    La Difesa del Suolo di Legambiente

    Archivio Alluvione di Firenze

  • 04/11/2006 Firenze Archivio Alluvione
    04/11/2006 Firenze Archivio Alluvione

  • 04/11/2006 Firenze Archivio Alluvione
  • Archivio Terremoti ed Altri Eventi Catastrofici
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO