TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 14/09/2007 Monza. Rigenerazione con cellule staminali delle ossa della bocca (http://www.aduc.it)

    Ricerca personalizzata

     Le ossa della bocca? All'ospedale San Gerardo di Monza si rigenerano con l'aiuto delle cellule staminali adulte. Al termine di un lungo lavoro di ricerca avviato nel 2002, l'istituto lombardo ha ottenuto l'approvazione da parte dell'Istituto superiore di sanita' ed, entro settembre, potra' partire la sperimentazione sull'uomo. In ballo c'e' l'impiego delle cellule staminali adulte di tipo mesenchimale all'interno di un protocollo di rigenerazione ossea. Tecniche che potrebbero essere in futuro applicate alla chirurgia orale e anche a quella maxillo-facciale e ortopedica.

    'Lo studio -spiega in una nota Marco Baldoni, direttore della Clinica odontoiatrica dell'ospedale monzese- ha previsto una fase di sperimentazione in vitro con cellule staminali mesenchimali e, successivamente, la formulazione del protocollo clinico sperimentale'. Gli studi condotti su modello animale, conferma Giovanni Tredici, responsabile dei laboratori di ricerca del dipartimento di Neuroscienze dell'universita' Milano Bicocca, uno dei partner del San Gerardo nel progetto, 'hanno confermato le ampie capacita' proliferative e differenziative delle cellule staminali in senso osteogenetico'. In altre parole, le staminali adulte sarebbero in grado di rigenerare le ossa. Un'ipotesi verificata attraverso una serie di esperimenti messi a punto utilizzando il midollo osseo di quattro donatori.
    'Per ottenere l'autorizzazione all'utilizzo sull'uomo e' stato necessario codificare le procedure in un dossier che e' stato poi valutato dall'Iss', spiegano Baldoni e Fabrizio Carini, responsabile della Chirurgia orale del San Gerardo.
    Il via libera dell'Istituto superiore di sanita' era subordinato alla conformita' del progetto ai principi etici previsti per la ricerca medica sull'uomo.

    'Questo risultato -commenta Baldoni- lo si e' ottenuto grazie a un complesso lavoro di ricerca che ha coinvolto oltre alla Clinica odontoiatrica anche il dipartimento di Neuroscienze e tecnologie biomediche dell'universita' degli studi Milano Bicocca e successivamente il laboratorio interdipartimentale di Terapia cellulare e genica 'Stefano Verri''. Quest'ultimo, aggiunge lo specialista, ha ottenuto di recente, l'approvazione da parte dell'Agenzia italiana del farmaco come cell factory, diventando un 'vero e proprio centro di ingegneria e produzione cellulare e genica'.

  • Archivio Cellule Staminali
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO