TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 15/03/2005 MDC Benevento su caro Bollette: primo Successo dello Sportello SOS Dialer (MDP, www.helpconsumatori.it)

  • Pagina Dialer
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Truffe e Raggiri
  • Pagina Dialer
  • Ricerca personalizzata

    Ammontava a ben 1.036,33 euro l'importo della fattura telefonica che un utente di Benevento si era visto arrivare dalla Wind a causa di un dialer che reindirizzata abusivamente le telefonate su internet ad un numero satellitare.La astronomica bolletta aveva sconvolto il consumatore che si era rivolto allo sportello Sos dialer del Movimento Difesa del Cittadino.

    L'Associazione di consumatori ha lanciato, infatti, da alcune settimane una vera e propria campagna a tutela dei consumatori truffati via internet, chiedendo alla Telecom Italia ed a Wind di intervenire sollecitamente al fine di stornare gli importi frutto di artifizi e raggiri di tipo informatico contabilizzati nelle proprie fatture e destinati ad altre società. Dopo la denuncia alla Polizia Postale di Benevento, il pagamento parziale della fattura ed il reclamo dell'MDC, la Wind ha deciso di rimborsare l'importo di 1.036,33 euro all'utente.

    Soddisfazione è stata espressa dall'avvocato Francesco Luongo, responsabile nazionale del Dipartimento TLC del Movimento: "Siamo lieti che Wind Infostrada abbia accolto la nostra richiesta di stornare gli importi frutto di truffe ai danni degli utenti. Soldi sporchi che spesso finiscono a società estere su cui le Procure della Repubblica hanno difficoltà ad indagare; d'altra parte - continua Luongo - con le Delibere 09/02/CIR e 09/03CIR l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha chiarito che tramite il traffico indirizzato ad internet non si possono fatturare servizi, inoltre tali importi sono illeciti per la violazione del D.lgs 70/03 sul commercio elettronico". Il Movimento Difesa del Cittadino invita gli utenti truffati a sporgere denuncia, a pagare le fatture parzialmente solo in relazione agli addebiti riconosciuti ed a seguire la procedura di reclamo, che sarà consultabile sul sito www.mdc.it.


  • Pagina Dialer
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Truffe e Raggiri
  • Pagina Dialer
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO