TuttoTrading.it

 Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics
  • 08/03/2007 Diritti in piazza. Manifestazione sabato per le unioni civili "a favore di una legge giusta". Verdi aderiscono. Lion: "La Rai segua l'evento in diretta"

    Ricerca personalizzata

    La manifestazione del 10 marzo per le unioni civili non sarà “contro” qualcuno o qualcosa, ma “a favore” di una legge giusta per le coppie di fatto anche dello stesso sesso. Alcuni deputati, tra cui Franco Grillini (Ds), Vladimir Luxuria del Prc e Giampaolo Silvestri dei Verdi, insieme al coordinatore della manifestazione nazionale Diritti ora! Alessandro Zan, hanno presentato l’appuntamento che radunerà a Roma decine di migliaia di manifestanti da tutta Italia.

    Silvestri, in particolare, si è detto “preoccupato per il clima omofobico” che c'è ora in Italia e che può trasformarsi in un clima di “violenza viva”. Vladimir Luxuria ha invitato i colleghi parlamentari a “non avere paura della piazza” perché manifestare è “un modo per dare la sveglia”, per “aprire un confronto e per ascoltare”.

    Il ministro Alfonso Pecoraro Scanio è stato tra i primi ad aderire alla manifestazione. Molti altri politici sfileranno al corteo, a cui ha dato il patrocinio il comune di Roma, per chiedere al Parlamento di approvare al più presto una legge al passo con l’Europa.

    “I Verdi saranno in piazza per sostenere il riconoscimento giuridico delle unioni civili, per l’ampliamento dei diritti e contro le discriminazioni, per una legge moderna ed europea”, ribadisce il capogruppo dei Verdi alla Camera Angelo Bonelli.  

      “In parlamento – prosegue Bonelli - c’è la concreta possibilità di varare un testo che riconosca diritti che negli altri paesi europei già esistono da tempo e che sono stati riconosciuti anche dai conservatori. In Italia invece è sconcertante il silenzio dei liberal della Cdl. Perché non fanno sentire la propria voce?”.

    Il concentramento sarà alle 15.30 in Piazza Farnese. Insieme ai politici, attesi numerosi anche gli artisti. A cominciare dal vincitore del festival di Sanremo Simone Cristicchi che concluderà la manifestazione. Interverranno tra gli altri Serena Dandini e Dario Vergassola, Dario Fo e Franca Rame, Cisco ed Eugenio Finardi.

    I punti fondamentali da ottenere per il movimento sono il riconoscimento giuridico della coppia; l'opponibilità ai terzi dei diritti riconosciuti; la possibilità di ereditare, di ottenere la reversibilità della pensione, di prendere gli alimenti e di assistere il proprio partner in caso di malattia e di morte; la non discriminazione nell'accesso al lavoro. Permesso di soggiorno per lo straniero convivente e capacità di subentrare nell'affitto.

    Marco Lion, esponente dei Verdi nella commissione parlamentare di vigilanza sulla Rai chiede che il servizio pubblico segua in diretta la manifestazione. "Sabato - osserva - sarà una grande giornata dedicata alla richiesta di estensione di diritti civili fondamentali, peraltro già sanciti in molti Paesi europei anche a guida conservatrice. Un evento dalla forte portata simbolica e sociale - prosegue - che il servizio pubblico ha il diritto-dovere di seguire”.

  • Archivio Diritti
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO