TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 26/02/2007 Pedrizzi (An): chi fuma marijuana guida troppo veloce perche' il tempo scorre lentamente (www.aduc.it)  

    Ricerca personalizzata

    Quel genio di Ferrero, per contrastare il drammatico fenomeno delle stragi del sabato sera, vuole vietare la pubblicita' degli alcolici, che, accusa, ne banalizza e ne incentiva il consumo. Lo stesso ministro, pero', vuole fare un vero e proprio spot delle sostanze stupefacenti, banalizzandone e incentivandone l'uso, attraverso la controriforma della legge Fini antidroga e antispaccio. Un po' di coerenza non guasterebbe". E' quanto dichiara il deputato di An Riccardo Pedrizzi, responsabile del partito per le politiche della famiglia.
    "Evidentemente Ferrero pensa che tra le cause di questa carneficina ci sia l'alcol e non la droga. Si sbaglia di grosso. Lo sa il ministro, per esempio, che la cannabis, quella che lui vuol tornare a definire droga 'leggera', e' causa di molti incidenti stradali, perche' il suo uso provoca modificazioni sottili della percezione del tempo? Lo sa, Ferrero, che sotto l'effetto di hashish e marijuana il tempo, appunto, scorre lentamente, per cui si puo' essere indotti a una velocita' eccessiva in automobile?".
    Per Pedrizzi, "se il ministro volesse davvero combattere il drammatico fenomeno delle stragi del sabato sera, dovrebbe lanciare ai nostri giovani messaggi univoci, non contraddittori: no all'abuso di alcol e no all'uso di droga. Dovrebbe chiedere alla collega Turco di ritirare il suo decreto. E dovrebbe battersi per l'approvazione della legge Giovanardi affossata, nella scorsa legislatura, dalla lobby del divertimentificio sulla pelle dei nostri ragazzi".

  • Archivio Droga
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO