TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 11/08/2007 Test antidroga per consiglieri comunali? (www.aduc.it)

    Ricerca personalizzata

    Test antidroga per i consiglieri comunali di Pescara. E' quanto chiedono, con una mozione da votare in aula, i consiglieri comunali di Pescara Carlo Masci e Berardino Fiorilli, rispettivamente dell'Udc e del gruppo "Pescara futura". Nella mozione si chiede, in particolare, che "il sindaco si attivi affinche' il comune di Pescara sottoscriva con la Asl di Pescara un protocollo di intesa che consenta agli amministratori ed ai dirigenti di nomina fiduciaria di effettuare periodicamente, almeno una volta ogni sei mesi, su base volontaria, test antidroga da rendere pubblici direttamente attraverso la Asl". Fiorilli e Masci fanno notare che "la droga sta diventando un flagello e i giovani vi si avvicinano in numero sempre maggiore. Ogni giorno, poi, la cronaca ci mostra incidenti stradali o episodi di delinquenza comune in cui sono coinvolte persone obnubilate dall'assunzione di sostanze stupefacenti, per cui si rende necessaria una risposta decisa da parte delle istituzioni affinche' risulti con chiarezza che l'assunzione di droga e' da condannare perche' distrugge il cervello e, con esso, la vita delle persone. In tale contesto - prosegue la mozione - i politici devono per primi dare l'esempio, non soltanto stigmatizzando l'uso di droghe di qualsiasi tipo". E poi, ancora, prosegue il documento, "gli elettori hanno diritto di conoscere se le persone a cui danno fiducia fanno uso di sostanze che potrebbero mettere in crisi le loro facolta' intellettive o condizionarne l'operato, e per facilitare una prospettiva del genere il Comune potrebbe firmare un protocollo d'intesa con la Asl di Pescara per permettere agli amministratori che volessero sottoporsi al test antidroga di effettuare tale incombenza nelle strutture pubbliche o convenzionate. Il test dovrebbe essere effettuato periodicamente e volontariamente e dovrebbe essere esteso, sempre su base volontaria, anche ai dirigenti di nomina fiduciaria del sindaco". I consiglieri comunali che hanno proposto la mozione si sottoporranno "autonomamente e periodicamente al test antidroga

  • Archivio Droga
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO