TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 25/10/2012 ITALIA - Dipendenza gioco d'azzardo. Circa 1 milione di persone. Federserd (http://www.aduc.it)

    Ricerca personalizzata

    Si stima che in Italia 700mila-1 milione circa di persone abbiano necessita' di cura per il gioco d'azzardo patologico, di cui 200-300mila sono gravi.

    Non piu' di 7-8mila sono pero' in cura presso i dipartimenti per le dipendenze. A rivelare questo forte divario e' Alfio Lucchini, presidente di FederSerd (Federazione italiana operatori dipartimenti e servizi dipendenze), anticipando alcuni temi del congresso 'Il prezzo della solitudine. Le nuove forme della dipendenza', che si aprira' domani a Milano.

    'Negli ultimi anni il fenomeno e' esploso - spiega - e abbiamo registrato un aumento del 30-40% annuo delle persone che si rivolgono ai nostri servizi a causa del gioco'. Al congresso di Federserd si parlera' anche delle altre forme di dipendenza, come quella da droga, internet, alcol e sesso. 'Tutte legate da un fattore unificante - continua Lucchini - che e' la solitudine, sia di tipo esistenziale che cognitivo'.

    Allarmanti anche i dati sulla dipendenza da internet e quella sul sesso, su cui verranno presentati vari studi. 'Quello che sappiamo - conclude Lucchini - e' che rispetto al fabbisogno e alle persone che hanno questi disturbi, quelle in cura sono poche. Ad esempio per la dipendenza da internet sono in cura presso alcuni centri non piu' di 2mila persone'.

    http://www.aduc.it

  • Archivio Droga
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO