TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 16/02/2007 M'illumino di meno (www.verdi.it)

    Ricerca personalizzata

    Anche quest’anno Carpillar promuove questa interessantissima iniziativa, con lo scopo di diffondere la consapevolezza del risparmio energetico. La novità del 2007 è che il Ministero dell’Ambiente e quello delle Politiche agricole.


    Dalle 18 di oggi luci spente. Un gesto simbolico e concreto. Pecoraro: "L'anno scorso risparmi come i consumi dell'Umbria".

    Il 16 febbraio a partire dalle 18 si spegneranno le luci nell’ambito dell’iniziativa “M'illumino di meno”, promossa per il terzo anno consecutivo dalla trasmissione di Radiodue, Caterpillar e sostenuta dal ministero dell’Ambiente, che in occasione dell’iniziativa spegnerà le luci e gli apparecchi non indispensabili all'interno della sua struttura.

    Un gesto simbolico ma anche concreto. Nella passata edizione, solo spegnendo le luci non indispensabili, è stato possibile risparmiare quanto l'intero consumo energetico della regione Umbria, ha sottolineato il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio.

    L’iniziativa, sostenuta da diverse associazioni ambientaliste, è “un'occasione – ha aggiunto - per lanciare un forte segnale e ricordare gli impegni di Kyoto. L'Italia, infatti, pur avendo ratificato il Protocollo è ben lontana dagli obiettivi di riduzione dei gas serra. Stando ai dati Apat, le emissioni dei gas serra dal 1990 sono aumentati del 12%, mentre il Protocollo ne richiede la riduzione del 6% entro il 2012".

    “E’ urgente che ognuno faccia la propria parte – dice ancora il ministro: il governo con opportune scelte politiche e i cittadini con piccoli gesti, anche partecipando a iniziative come questa".

    In tanti luoghi d’Italia calerà il buio per promuovere il risparmio energetico e un uso più intelligente dell’energia, perché riducendo i consumi si riducono le emissioni di anidride carbonica emesse dalle centrali elettriche. Molte le adesioni alla manifestazione sostenuta anche dal ministero delle Politiche agricole e a cui hanno aderito organizzazioni come Coldiretti e Cia: a Roma si spegneranno il Palazzo del Quirinale, la Camera dei deputati e del Senato. Sempre nella capitale spegneranno le luci il Colosseo, il Pantheon e la Fontana di Trevi.

    A Verona l'Arena, a Torino la Basilica di Superga, a Venezia Piazza San Marco, a Firenze Palazzo Vecchio, a Napoli il Maschio Angioino, a Bologna Piazza Maggiore, a Milano il Duomo e Palazzo Marino, a Pisa Piazza dei Miracoli, a Siena Piazza del Campo, a Catania Piazza del Duomo, ad Agrigento la Valle dei Templi.

    Oltre ai monumenti, all’iniziativa partecipano anche 6 mila ristoranti dove domani si cenerà a lume di candela; centinaia le città coinvolte tra cui tutti e venti i capoluoghi regionali. Abbasseranno le luci anche cento McDonald's, la catena Slow Food, ottanta Ipercoop, 300 punti vendita Coin Oviesse mentre l'Ikea avrà un blackout di un minuto alle 19.

    "Si tratta di una sana azione simbolica di limitazione del superfluo - ha detto ancora Pecoraro. Un'azione simbolica che avrà anche risvolti concreti. Ma non basta, propongo di organizzare un mese di risparmio energetico con il coinvolgimento della Rai e di altre istituzioni".

    I conduttori della trasmissione Caterpillar della Rai, Massimo Cirri e Filippo Solibello, condurranno la puntata del 16 febbraio neutralizzando le emissioni di Co2. La società AzzeroCo2, infatti, regalerà alla trasmissione dei crediti prodotti dall'impianto di teleriscaldamento a biomasse di Tirano (So) in Valtellina, eliminando così l'impatto delle emissioni inquinanti che si produrranno per l'organizzazione e lo svolgimento della puntata, circa 100 kg di Co2.

    09/02/2007 Green drink a lume di led (http://www.lanuovaecologia.it)

    Un aperitivo per tutti gli ambientalisti che amano discutere della difesa del pianeta. L'appuntamento è per venerdì 16 gennaio LINK: Green drinks international
     

    Lo scorso 22 dicembre è iniziata l'avventura del Green drink, prima esperienza italiana della rete internazionale: un aperitivo dedicato a chi ama il pianeta. Il prossimo appuntamento è per venerdì 16 febbraio (ore 19.00/ 22.00) a Roma al Four Green Fields (un pub in via Costantino Morin, 38 - cinque minuti a piedi dalla fermata Ottaviano della metro A-).

    La data di questo Green Drink non è casuale. Venerdì prossimo ricorre infatti il secondo anniversario del Protocollo di Kyoto. Abbiamo deciso perciò di lanciare un segnale concreto in difesa del pianeta illuminando il locale con delle lampade a Led: la nuova tecnologia per l’illuminazione responsabile che promette la migliore efficienza. Con il “Green drink a lume di Led” aderiamo inoltre a “M’illumino di meno”: la giornata internazionale del risparmio energetico organizzata da Caterpillar (Radio Due).

  • Archivio M' illumino di meno
  • Archivio Energia
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO