TuttoTrading.it

 Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics
  • 12/03/2007 DICO: ma cosa dicono gli Italiani

    Ricerca personalizzata

    Le coppie etero possono sposarsi per avere dei diritti in piu'  ma gli omosessuali no. Ed ecco allora l' esigenza dei Patti come i DICO che già esistono in quasi tutti i paesi europei  (nei maggiori paesi europei è l'unione di coppia in se che viene riconosciuta, senza discriminazioni legate all'orientamento sessuale)

    Un sondaggio sulla Repubblica condotto dal 10 al 13 febbraio dalla Swg  ha evidenziato che i DICO sono accettati dal' 80% degli italiani mentre il 20% è contrario ai DICO:
    -il 52%)  vorrebbe i DICO validi  per tutte le coppie, senza distinzione di sesso,
    -il 28% lo limiterebbe alle sole coppie eterosessuali.
    -il 20% degli intervistati si oppone del tutto al disegno di legge sui DICO

    Fra i cattolici  il 67% si dichiara a favore dei Dico contro  un 33%  di contrari

    Il governo ha fatto bene a portare avanti la proposta  nonostante l'aperta contrarietà del Vaticano secondo il 60% del campione, mentre il 36% ritiene che  il governo abbia fatto male

    Le stesse percentuali riguardano l' ingerenza della Conferenza Episcopale Italiana nella vita politica del paese:

    Percentuali che si ritrovano praticamente identiche anche nella domanda sulle ingerenze della Conferenza Episcopale Italiana nella vita politica del paese: il 60% degli interpellati non trova giusta l' ingerenza della  Chiesa nelle  leggi dello Stato, mentre un 35% la trova  giusta.

     Anche un sondaggio   dell'Eurobarometro evidenzia che ben il 62% degli italiani ritiene che la religione abbia un posto troppo importante nella società.

    Secondo un sondaggio del Il Corriere della Sera,  il 67.3% vede  favorevolmente i DiCo, mentre per il 32.7% li vede come un matrimonio di serie B che minaccia l'integrità dell'istituto familiare. In particolare:

    per il 35.5% dei partecipanti i DiCo sarebbero un primo passo nella giusta direzion

    per il 16.6% sarebbero il giusto riconoscimento di diritti alle coppie conviventi non sposate

    il 15.2% avrebbe voluto piu' diritti

  • Archivio PACS e DICO
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO