TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 30/11/2008 Più che il federalismo poté il baratto (Nadia Redoglia, http://www.canisciolti.info)

    Ricerca personalizzata

    Il movimento sociale-fiamma tricolore della Basilicata darà 1.500 euro ai genitori dei bambini che nasceranno in cinque comuni potentini dove risiedono poche centinaia di abitanti, ma a due condizioni: che il neonato si chiami Benito o Rachele e che il contributo sia utilizzato per l'acquisto della culla, affini e alimenti per il nascituro, mentre in un comune del trevigiano l'assessore al sociale propone di elargire 2.000 euro alle famiglie straniere indigenti, basta che emigrino altrove data l'impossibilità di sussistere coloro che avendo perso il lavoro, ma avendo ancora il permesso di soggiorno, non possono essere allontanati.

    Se è pur vero che in certe disposizioni a ben vedere qualche leggerissima discriminazione si potrebbe eccepire -ad esempio è intollerabile che a Benito e Rachele non si sia aggiunto pure Claretta- altrettanto vero è che siffatte iniziative potrebbero dar corso a veri e propri scambi di favori regionali del tipo "A.A.A. cedesi famiglia incinta, ma disoccupata, in cambio di famiglia lavoratrice senza figli -che i contributi per gli asili costano.

    Nadia Redoglia
    Giornalista impegnata in inchieste su temi ambientali (eco-mafie, scorie nucleari) conflitti-disarmo (uranio impoverito, sostanze nocive nei teatri di guerra), immigrazione, discriminazioni etnico-razziali. Pubblica per Verde Ambiente e testate web, opinionista in seminari e dibattiti a tema. Partecipa al progetto Pandoratv, redattrice e portavoce di Peacelink, coordinatrice ufficio stampa Osservatorio Militare.
    Per contattare Nadia Redoglia: info@canisciolti.info

    http://www.canisciolti.info

  • Archivio Bonus Bebè
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO