TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 18/08/2007 Bossi e lo sciopero fiscale (http://www.canisciolti.info)

    Ricerca personalizzata

    18/08/2007 Bossi: Se Berlusconi temporeggia sullo sciopero fiscale noi andiamo avanti (http://www.canisciolti.info)

    ''Frena lui, noi andiamo avanti''. Cosi' Umberto Bossi ha risposto a margine di un comizio a Marina di Ravenna ai giornalisti che gli hanno chiesto se la frenata di Berlusconi sulla proposta di sciopero fiscale abbia inciso nei rapporti con la Lega. ''La Lega da sola ha dieci milioni di lombardi, non abbiamo paura - ha aggiunto il leader della Lega - da soli siamo in grado di condizionare. Ci sono milioni di persone che ci credono e ci chiedono di mandare via Prodi. Quello e' il modo, se vogliamo mandarlo via''. I giornalisti hanno chiesto a Bossi se si fosse sentito con Berlusconi o se avesse in programma di incontrarlo presto. ''Non so, ci sentiremo'', e' stata la risposta.

    Veltroni: Siopero fiscale? Ci farebbe sommergere di risate da tutto il mondo (http://www.canisciolti.info)

    "Proclamare uno sciopero fiscale per far cadere il Governo è come dire che nulla ci tiene più insieme, se è così questo Paese ha finito di esistere come comunità". Lo ha detto il candidato alla segreteria del Pd, Walter Veltroni, durante un dibattito a Fondi, aggiungendo che "una azione del genere ci farebbe sommergere di risate da tutto il mondo".

    Calderoli: Non chiederemo agli italiani di evadere il fisco(http://www.canisciolti.info)

    Il leghista Calderoli chiarisce alcuni aspetti della proposta di sciopero fiscale lanciata da Bossi. "Si tratta -dice- di un progetto molto più ampio di un semplice sciopero fiscale. Sarà una protesta vera, ma nel rispetto delle leggi. Non chiederemo agli italiani di evadere il fisco, sarebbe sbagliato oltre che egoistico". E maggiori chiarimenti li chiede Matteoli che ribadisce: sullo strada dello sciopero "An non può seguire gli alleati, questa proposta della Lega è impossibile".

    Capezzone: Serve il federalismo fiscale competitivo(http://www.canisciolti.info)

    ''E' interessantissimo lo studio della Cgia di Mestre. E infatti, nella svolta fiscale di cui il paese ha bisogno, il nostro network 'Decidere.net' propone due cose. -afferma il presidente della commissione Attivita' produttive della Camera, Daniele Capezzone - La prima e' il passaggio in cinque anni a una tassa piatta del 20%: insomma, un drastico abbattimento della pressione fiscale complessiva." " La seconda - continua Capezzone - e' il federalismo fiscale competitivo (dove proprio l'elemento della 'competition' e' decisivo). Insomma, puntiamo ad un significativo trasferimento della potesta' impositiva dal livello locale a quello periferico; e, soprattutto (e qui sta l'elemento competitivo, che e' essenziale), alla possibilita' di pervenire a diversita' di pressione fiscale locale nei diversi territori, per favorire la competizione nell'attrazione di risorse ed investimenti. Questo e' un percorso virtuoso da tentare''. ''Il 29 settembre prossimo, a Milano, al Teatro Angelicum, 'Decidere.net' -annuncia il promotore del movimento- presentera' e illustrera' in dettaglio queste proposte. Ed e' su queste (come sul complesso delle nostre 13 proposte) che valuteremo la convergenza o le distanze con le varie forze politiche. E' l'ora di parlare di cose concrete, che interessano ai cittadini

  • Archivio Fisco
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO