TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 20/08/2006 I Ladroni del Terrorismo (http://etleboro.blogspot.com)

  • Pagina Guerra
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Iraq
  • Problemi del Mondo
  • Ricerca personalizzata

    Mentre l'Onu prepara le missioni di contrapposizione in Libano, con uno schieramento di forze internazionali, in Europa dilaga l'allarme terrorismo. Il panico scatenato nell'aeroporto di Londra ha azionato un meccanismo di terrore e allarmismo, che cade nella paranoia, che porterà sicuramente ad una condizione di insicurezza e diffidenza tale che giustificherà la guerra al terrorismo e all'islamismo della Comunità Europea.

    Nonostante la mancanza di prova sui fatti e i colpevoli, sono stati rafforzati i livelli di minaccia e sono state presentate le cosiddette misure di sicurezza che hanno creato caos nella gestione del traffico aereo e violato la privacy e i diritti democratici dei passeggeri. Le persone sono state sottoposte ad un trauma ed uno stress assurdo: sono state sequestrate le valigie costringendo le persone a viaggiare con buste di plastica, le hanno private delle bevande e dell'acqua e hanno raggiunto davvero il limite quando le hostess hanno dovuto sorvegliare una mamma che allattava suo figlio. Cinque giorni dopo il fantomatico attacco le autorità del Regno Unito hanno arrestato 24 musulmani Britannici e hanno annunciato che allo stesso modo in America era stata sgominato un colpo per far esplodere l'aero in partenza da Londra e diretto nelle capitali degli Stati Uniti. Tuttavia né gli inglesi né il governo americano hanno prodotto prove e fatti per giustificare le loro atroci sevizie sulle persone. Non è stato fornito alcun dettaglio, e noi non abbiamo sentito alcuna versione inconfutabile sui fatti che giustificherebbe l'arresto di così tante persone o l'imposizione di misure di sicurezza che hanno devastato gli aeroporti di Stati Uniti e Britannia.
    Ventitrè cittadini britannici rimangono in prigione, alle loro condizioni, negando loro per il momento un leale processo e il rispetto dei loro diritti democratici; non posso avere alcun contatto con i familiari, né con un'assistente legale, e li stanno sottoponendo ad trattamento abusivo, incluso la detenzione in celle fredde e al buio. Sono stati incolpati di crimini inesistenti e arrestati senza alcun rispetto della normale procedura, proprio grazie a leggi di anti-terrore recentemente emanate, secondo le quali, per esempio, è previsto un periodo di prevenzione preventiva di più di 28 giorni.
    I nomi e le fotografie dei terroristi sono stati pubblicati sui giornali ed i loro beni sono stati confiscati dal Tesoro britannico, negando così la presunzione dell'innocenza .

    In questi giorni stiamo davvero toccando il fondo, la realtà superando ogni immaginazione più incredibile, e questi dovrebbero essere le tutele della nostra incolumità? Perché i nostri tutori non hanno provveduto a prevedere e ad evitare operazioni del genere?Se si ha il sospetto di un attentato si dovrebbe fare di tutto per non espandere terrore e panico nella folla, invece è proprio quello che è accaduto perché è questo quello che si intende creare, è questo l'unico obiettivo perché altrimenti le azioni sarebbero tenute nel massimo riserbo. Come sempre i "maestri" inglesi hanno sempre molto da insegnarci su queste subdole tecniche di persuasione, sono i guru degli imbrogli dall'inizio della storia del colonialismo, non a caso fu la Banca di Inghilterra a creare la carta moneta. Hanno ritrovato sui treni in Germania borse contenenti esplosivo, mentre in Spagna l'Eta si è risvegliata dal torpore, misteriosamente, dopo la resa incondizionata del mese di marzo. Non ci meraviglierebbe affatto che qualche fanatico si facesse vivo anche in Italia, a Roma o a Milano: la guerra è guerra!

    A quest'episodio se ne sono susseguiti tanti altri con un'escalation davvero impressionante: già due gli aerei fermati con atterraggi di emergenza negli Stati Uniti, e l'allarme è giunto oggi anche in Italia bloccando sui cieli di Brindisi un boeing proveniente da Londra. E mentre scoppia il terrorismo del traffico aereo, Air France muove la sua offerta ad Alitalia, già svalutata nel mesi scorsi, e ora dipinta come una nave che sta affondando, salvabile solo dall'acquisizione francese. La misericordia di AirFrance costerà all'Italia anche la rinuncia all'estensione di Enel su Suez: come suol dirsi, "dopo il danno anche la beffa". Non ci sono parole per descrivere questi vermi, non hanno limiti, sono viscidi e senza vergogna, parlano sicuri della loro impunità, si fanno scherno di tutto e di tutti.
    L'affare del terrorismo è davvero senza fondo, perché dopo la cancellazione dei voli, il mancato rimborso dei biglietti e dei risarcimenti delle assicurazioni, ecco che si concretizzano delle fusioni e delle acquisizioni già da tempo annunciati. Se da una parte, dunque, permette di continuare la guerra in Libano, dall'altro frutta fior fior di bilioni. D'altronde, se le autorità investigative ora si soffermassero più sui trasferimenti di denaro, sulle assicurazioni e gli accordi dei CdA delle Banche, davvero si scoprirebbero i veri terroristi. Vorremmo proprio sapere a cosa serve la Magistratura, la Corte di Giustizia, dell'Aja o la polizia amministrativa, forse solo a denunciare i macellai e la corruzione dei governi, o le resistenze alla liberalizzazione dei mercati.
    Vi rendete conto delle persone che ora hanno in mano i nostri destini, la nostra vita, i mano ai pazzi. Questi sono i veri pazzi, ci porteranno alla guerra mondiale, i nostri soldati moriranno lì in Libano, non basteranno lacrime a bagnare le bare dei nostri: al confronto Nassirya sembrerà una missione di pace.
    Ma basterebbe un manipolo di dieci uomini a portare la rovina questi Baroni Ladroni, e questo loro lo sanno: solo dieci uomini e tutti i loro giochi finiranno. La vera "storia" potrebbe distruggere davvero tutto, che una bomba farebbe davvero prima.
    Non penserete davvero che crediamo a tutta questa montatura, a questa grande farsa? Credete che siamo stupidi, che non sappiamo cosa avete intenzione di fare o che ci faremo ingannare dai terroristi islamici per non denunciare i veri criminali?


  • Pagina Guerra
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Iraq
  • Problemi del Mondo
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO