TuttoTrading.it



SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 08/04/2007 Decapitato Adjmal Nashkbandi, l'interprete del giornalista Mastrogiacomo (http://www.canisciolti.info)

    Ricerca personalizzata

    Adjmal Nashkbandi, l'interprete del giornalista di Repubblica Daniele Mastrogiacomo, è stato ucciso oggi. Lo abbiamo decapitato". Lo ha detto Shahabuddin Aatil, un portavoce del Mullah Dadullah - il capo militare dei taliban - in una telefonata all'agenzia di stampa Reuters, ribadendolo più tardi all'Ansa. Un drammatico annuncio rimasto per diverse ore privo di riscontri, sia da fonti del governo afgano, sia da quello italiano, come dalle associazioni umanitarie presenti in zona, a partire da Emergency. Poi, poco dopo le 19, la conferma dei servizi segreti afgani e del presidente del Consiglio Romano Prodi.

    Abbiamo sperato fino all'ultimo che non fosse vero. E' un omicidio barbaro e senza alcuna ragione, nemmeno in una logica di guerra. Il direttore di Repubblica Ezio Mauro,esprime così il suo cordoglio per l'uccisione di Ajmal che "piangiamo come un compagno di lavoro". "Un omicidio orribile,gratuito,vigliacco"- commenta Daniele Mastrogiacomo: "Sono affranto e distrutto,di nuovo catapultato in un incubo.I talebani hanno ribadito di essere semplici assassini".

    "Ho appreso con angoscia la notizia dell'uccisione dell'interprete che è seguita a quella dell'autista. Deprechiamo con ogni forza questo delitto assurdo". Lo ha detto il presidente del Consiglio Prodi, sull'uccisione dell'interprete di Mastrogiacomo. E:"In questo momento ci uniamo alla famiglia anche per il concetto di umanità che abbiamo. E' inconcepibile che questo sia avvenuto". Sulle reazioni della CdL:"E' chiaro che è esecrabile che si faccia speculazione su un fatto di questo genere".

    Il portavoce dei servizi segreti afghani Said Ansari ha accusato il direttore afghano dell'ospedale di Emergency a Kabul, Rahmatullah Hanefi, attualmente detenuto, di essere coinvolto nel rapimento del giornalista Daniele Mastrogiacomo e dei suoi due collaboratori. Lo riferisce l'agenzia afghana Pajhwok. Ansari ha precisato che Rahmatullah consegnò gli ostaggi a Lalai, un collaboratore del mullah Dadullah.

    Immediata e secca la risposta di Gino Strada, fondatore di Emergency, alle accuse lanciate dai servizi segreti afghani nei confronti di Rahmatullah Hanefi, il mediatore del sequestro Mastrogiacomo. "Sono calunnie che arrivano da una cricca di assassini'' risponde Strada. Gli 007 afghani sostengono che sia stato Hanefi - direttore dell'ospedale di Emergency a di Lashkargah, detenuto in carcere a Kabul - a consegnare ai Talebani Mastrogiacomo, l'autista e l'interprete.

  • Archivio Guerra e Terrorismo
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti

    Clicca qui!

    VAI ALLA MAPPA DEL SITO