TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 25/08/2008 Il Parlamento russo approva l'indipendenza di Abkhazia e Ossezia (http://www.canisciolti.info)

    Ricerca personalizzata

    Il parlamento ha approvato all'unanimità una richiesta al presidente Dmitri Medvedev per il riconoscimento dell'indipendenza delle repubbliche separatiste georgiane di Ossezia e Abkhazia del sud, rinfocolando le tensioni con Tbilisi. La decisione spetta ora al leader del Cremlino, che nei giorni scorsi aveva espresso la sua disponibilità a riguardo.

    Il presidente georgiano Mikhail Saakashvili ha definito in un'intervista "un disastro, anche per la Russia" l'ipotesi di un avallo di Mosca alle istanze dei separatisti. I due leader delle repubbliche georgiane ribelli, l'abkhazo Serghei Bagapsh e il sudosseto Eduard Kokoity, presenti ai dibattiti dei due rami del parlamento russo, hanno accolto con entusiasmo il voto dei legislatori russi. Sul terreno del conflitto non si registrano eventi particolari: in Georgia è attesa un'altra nave militare Usa con un carico di aiuti umanitari - e di armi, secondo lo stato maggiore di Mosca -mentre funziona di nuovo la linea ferroviaria che collega l'est e l'ovest del paese, ieri danneggiata dal passaggio di un treno carico di greggio azero su una mina

    http://www.canisciolti.info

  • Archivio Guerra e Terrorismo
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO