TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 14/11/2006 L’incidente all’alba: la sorella che fa notizia (Daniele Lorenzi, http://www.korazym.org)

    Ricerca personalizzata

    Schianto sulla Torino-Milano, muoiono due giovani, un giocatore della Biellese e una sua amica. Si salva Veronica Buffon, sorella del portiere della nazionale. Un dettaglio diventa il cuore della notizia.

    Su molti giornali la notizia è che ha rischiato la vita Veronica Buffon, la sorella trentunenne del portiere della Juventus e della nazionale. Ma la notizia non è solo questa: la notizia è che la vita l’ha persa davvero Francesco Varrenti, 27 anni, calciatore della Biellese, e con lui anche un’amica di Veronica, Eleonora Boschetti.

    Due notti fa l’auto su cui viaggiavano con altri tre amici ha tamponato un autoarticolato sull' autostrada Torino-Milano. Due vittime, e ricoverato in gravissime condizioni al pronto soccorso di Novara è anche un altro giocatore della Biellese, il capitano Marcello Koffi Teya (28 anni), che è tenuto in coma farmacologico. Non preoccupano invece le condizioni di Veronica Buffon e del fidanzato Stefano Turi, anche lui giocatore della squadra di calcio che milita nel girone A della C2. E’ stato forse un colpo di sonno a tradire l’autista: il tamponamento infatti è avvenuto con condizioni meteo regolari, carreggiata perfettamente agibile su tre corsie e traffico scarso, anche in relazione al fatto che erano le 5,30 del mattino.

    L’ennesimo incidente mortale, dunque, che stavolta sale alla ribalta pur non essendo catalogabile nelle cosiddette “stragi del sabato sera”: il mondo dell’informazione mette in evidenza soprattutto il carattere “illustre” di una delle persone coinvolte (la sorella di Buffon) e fa di un dettaglio la notizia principale, degna del titolo. “Rischia la vita la sorella di Buffon”.

    Ma questo è il mondo dell’informazione. E ci siamo dentro tutti. Anche questa pagina, in fondo, se fosse stato un comune incidente fra sconosciuti, sarebbe stata riempita con altro.

  • Archivio Informazione
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO