TuttoTrading.it

22/02/2010 La lumaca ed il tamburo - Ragioni per non amare Roma

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

100 ottime ragioni per non amare Roma. E almeno due per adorarla alla follia

Comunicato stampa

La casa editrice Infinito edizioni presenta il nuovo libro

100 ottime ragioni per non amare Roma. E almeno due per adorarla alla follia

di Luca Leone, introduzione di Stefano Dionisi, martedì 23 febbraio, ore 18,20, presso “Caffè Letterario”, via Ostiense, 95 – Roma

Sarà presente l’Autore

Caserme e merchandising ecclesiastico; gatti e casinò; manifestazioni e omofobia; rugby e sampietrini; homeless e murales; esodi di massa e immondizia...

Roma non è solo la città raccontata e decantata dalle guide turistiche di tutto il mondo che ne esaltano gli aspetti da cartolina. Oltre alle file alla  Bocca della Verità per le foto di rito con la mano sul Mascherone, alle tette sempre marmoree di Paolina Borghese e al tradizionale lancio delle monetine nella Fontana di Trevi, l’Urbe è altro. Con il taglio giornalistico sociale, e al contempo con ironia e leggerezza, (anche grazie alle gag di Ci’, Cesira e pise’), questo libro racconta in italiano e a tratti in romanesco i contrasti forti della Città Eterna per chi ci vive quotidianamente: una madre matrigna da cui fuggire per 100 e più ottime ragioni. Ma che per almeno due motivi si fa adorare più che mai...

Da questo libro è stato tratto l’omonimo spettacolo teatrale di e con Stefano Dionisi.

L’autore

Luca Leone, giornalista e saggista, è nato nel 1970 ad Albano Laziale (Roma). Ha scritto e scrive per diverse testate. È co-fondatore e direttore editoriale della casa editrice Infinito edizioni. Ha firmato, tra l’altro, i saggi Infanzia negata, Prospettiva edizioni, 2003; Il fantasma in Europa. La Bosnia del dopo Dayton tra decadenza e ipotesi di sviluppo, Il Segno dei Gabrielli, 2004; Anatomia di un fallimento. Centri di permanenza temporanea e assistenza (a cura di), Sinnos editore, 2004; Srebrenica. I giorni della vergogna, Infinito edizioni, 2005 (prima edizione) e 2007 (seconda edizione); Sotto il mattone. L’avventura di cercare casa, Infinito edizioni, 2007.  Uomini e belve, storie dal sud del mondo, Infinito edizioni, 2008.
Per contattarlo: lu.ne@libero.it  

LA LUMACA E IL TAMBURO - Favola di un viaggio alla riconquista del tempo

La casa editrice

Infinito edizioni Vi invita alla presentazione del nuovo libro LA LUMACA E IL TAMBURO - Favola di un viaggio alla riconquista del tempo di Paolo Vittone, Introduzione di  Paolo Rumiz, Disegni di Elisa Iussig, Venerdì 26 febbraio, ore 21,00, Presso la Sala Consiliare, Piazza della Resistenza, Sesto San Giovanni

Intervengono: Elisa Iussig, Paolo Rumiz, Raffaele Masto, Danilo De Biasio, Michele Migone, Felice Cagliani

Giugno 2008, una sera di pioggia. Qualcuno mi suonò al campanello di casa, a Trieste, aprii il portone, e dopo un minuto nella cornice della porta apparve lui. Smagrito, febbricitante, coperto di piaghe, ustionato sul naso e sul collo, lacero e fradicio fino alle ossa, ma totalmente felice. Paolo sembrava uno di quei cani che scappano nella stagione degli amori, e tornano a casa dopo giorni, magri, affamati e contenti. Le rughe, perfino gli eczemi e la pelle rovinata dalle terapie sembravano disegnati apposta per dare ancora più luce a uno sguardo infuocato da capitano di ventura… (Paolo Rumiz)

Trieste molo audace. Un incontro è l’inizio di un viaggio a piedi di una donna incinta e di un uomo malato, confini estremi della vita, fino in Bosnia, passando per Slovenia e Croazia, varcando confini ufficiali e non, attraverso terre cattoliche, ortodosse e “meticcie”, fino a quelle dell’islam europeo, laico e aperto quanto ignorato. Un ultimo viaggio carico di sentimento in luoghi rimasti incolumi e in altri disfatti dalle guerre jugoslave degli Anni ‘90; posti in parte ricostruiti, altri in bilico tra passato bellico e futuro forse di pace; terre etnicamente purificate e terre meticcie, lungo il crinale che separa la cultura del mare e quella della terra.

Con il patrocinio della Città di Sesto San Giovanni.

L’autore
Giornalista della redazione esteri di Radio Popolare, ha seguito come inviato i conflitti nella ex Jugoslavia, in Iraq e in Nepal. Si è occupato di sfruttamento dei lavoratori in Pakistan, Senegal, Thailandia, Emirati Arabi ma anche in Italia, nel settore edile. Ha collaborato anche con la Radio svizzera italiana e suoi pezzi sono stati pubblicati su Avvenimenti, L’Espresso, La Stampa, il Diario della Settimana e altre testate. È morto di cancro a 46 anni, il 23 agosto 2009.

Elisa Iussig
Architetto, ha insegnato storia dell’Architettura all’università di Buenos Aires, progettato e seguito la costruzione di diversi edifici in varie città argentine per poi dedicarsi al design di interni. Disegnatrice, ha eseguito diversi lavori di illustrazione in Argentina e ha illustrato il reportage incluso in questo lavoro, pubblicato in parte dal Piccolo di Trieste. Vive da diversi anni in provincia di udine.  

  • Archivio Informazione
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO