TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 19/12/2006 Pubblicità progresso: "Il traffico sei tu" (http://www.lanuovaecologia.it)

    Ricerca personalizzata

    La campagna di Legambiente contro gli spostamenti in automobile. Presto in onda sulle principali reti televisive Il video diretto da Maki Gherzi di GABRIELLA FOGLIO
    GUARDA LO SPOT

    Su un muro alla periferia di Saronno, in provincia di Varese, qualcuno con una bomboletta verde ha scritto una frase che suona più o meno così: «Alla commovente tenacia dei ghiacciai». Probabilmente questa frase non c’entra molto con il nuovo spot di Legambiente in onda, ci auguriamo presto, sulle reti Rai e Fininvest e intanto visibile su www.lanuovaecologia.it (inserire nella casella di ricerca «spot»). Ma ci piace pensare che rappresenti l’inizio di una nuova forma di resistenza, semplice e cosciente, ai maltrattamenti cui il nostro pianeta viene costantemente sottoposto.

    Semplice e cosciente, proprio come il messaggio che Legambiente lancia contro lo smog attraverso un video, diretto da Maki Gherzi, che fa leva su una tendenza molto comune: quella di pensare che il traffico sia sempre colpa “della gente”, e che le nostre motivazioni a usare l’automobile siano sempre migliori e più giuste di quelle degli altri. In strada, alla guida della nostra automobile, circondati da altre centinaia di auto ferme in coda, quante volte abbiamo nervosamente pensato che tutta quella gente avrebbe potuto benissimo lasciare la macchina a casa, invece di creare traffico e dare fastidio al prossimo?

    «Questo è proprio ciò che passa per la testa del protagonista del nuovo spot di Legambiente – spiega Maki Gherzi – che si trova imbottigliato nel traffico della propria città all’ora di punta. Quando però si volta per vedere chi suona insistentemente il clacson alle sue spalle, si accorge con stupore che si tratta di un’altra persona identica a lui». Inizia così a guardarsi intorno, scoprendo che alla guida di ogni auto imbottigliata nel traffico ci sono altri suoi cloni. Lo spot si conclude con una scena che vede tutte le auto ferme in coda con i rispettivi guidatori, tutti identici, in attesa che il flusso riprenda. Appare così lo slogan – Il traffico sei tu – seguito da un invito a utilizzare i mezzi pubblici: l’unica maniera per limitare l’inquinamento e migliorare la situazione sulle nostre strade.

    Un messaggio semplice, insomma, che invita a riflettere ma soprattutto ad agire. Lo spot è stato realizzato dalla casa di produzione Mercurio cinematografica e l’intero cast ha lavorato gratuitamente per Legambiente. La creatività è stata curata dall’agenzia milanese Euro Rscg, in particolare dall’art director Luca Ghilino e da Alessandra Cardone in qualità di copy, con la direzione di Dario Villa e Luca Cinquepalmi.

    Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO