TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 17/04/2008 Los italianos Antifascisti nella guerra civile spagnola   (Franco Sprega e Ivano Tagliaferri, foto di copertina di Robert Capa)  

    Ricerca personalizzata

    La lotta di una generazione contro il fascismo
    e per un ideale universale, la libertà

     

    Un viaggio affascinante nella guerra civile spagnola (1936-1939), dallo scoppio al suo tragico epilogo, alla scoperta di alcune delle figure dei combattenti italiani per la libertà e in difesa della giovane Repubblica spagnola, delineate in 42 biografie ricche di foto e documenti d’epoca.

     

    Le parole degli autori ci restituiscono storie e racconti di vite, di sogni e di ideali, di uomini che hanno immolato se stessi nel tentativo di opporsi al golpe del generale Francisco Franco e all’avanzata del fascismo in tutta Europa.

    L’avvincente tentativo di recuperare la memoria di una generazione sepolta dall’oblio attraverso le parole dei figli e dei nipoti, in Italia e all’estero, e grazie a pazienti e lunghe ricerche tra le pagine piene di polvere degli archivi storici.

     

    Un libro unico a cominciare dalla foto di copertina, scattata dal grande Robert Capa, che ritrae uno dei combattenti italiani, l’antifascista piacentino Dante Galli, di cui si racconta la vicenda. In settant’anni mai nessuno era riuscito a scoprire nell’internazionale ritratto da Capa la figura di Galli. Una ricerca minuziosa compiuta dai due autori ha permesso di scoprire, dopo sette decenni, l’identità del protagonista di una foto che ha fatto il giro del mondo.

     

    Gli autori:

    Franco Sprega è nato a Fiorenzuola d’Arda nel 1962 in una famiglia contadina e ha studiato all’Università di Bologna. Collabora con l’Isrec di Piacenza. Ha pubblicato: Il filo della memoria. Fatti e cronache di Fiorenzuola dal movimento socialista agli albori della resistenza, ed. Tipleco, Piacenza, 1998; Eugenio Tanzi e le lotte contadine nell’Alsenese del primo Novecento (con C. Oltremonti), Piacenza, 2005; Resistenti. Leva militare ‘926 (con R. Biagiarelli e F. Niccolini), ed. Titivillus, Pisa, 2006. Ha inoltre curato: I sentieri di un partigiano. Dalle memorie di Nino Fagnoni (Stalin) in Val d’Arda e Val d’Ongina (2005).

     

    Ivano Tagliaferri, laureato in Filosofia all’Università Statale di Milano, è nato nel 1951. Vive e lavora a Piacenza e si occupa di ricerche sul movimento operaio. Ha già pubblicato: Morte alla morte. Arditi del popolo a Piacenza, Ed. Vicolo del Pavone, Piacenza, 2004; Il colonnello anarchico. Emilio Canzi e la guerra civile spagnola, Ed. Scritture, Piacenza, 2005.

     

    Per informazioni:

    Infinito edizioni

    06 93162414

    320 3524918 (Maria Cecilia Castagna)

    info@infinitoedizioni.it

    www.infinitoedizioni.it

  • Archivio Internazionali
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO