TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 04/08/2006 Israele in Libano: Concorso alla Manovra Strategica degli Stati Uniti per il Nuovo Ordine Mondiale (Giuseppe Brindisi, www.strategiaglobale.com)

  • Pagina Israele
  • Pagina Politica
  • Pagina Internazionali
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Ricerca personalizzata

    La manovra geostrategica dell'America per il controllo globale, è iniziata con l'occupazione dell'Afghanistan, è continuata con il controllo dell'Iraq, proseguirà con l'eLiminazione del regime teocratico iraniano e di quello dittatoriale siriano.

    Contestualmente il Terrorismo sarà debellato.

    I tempi sono lunghi ma questo è il Disegno Geostrategico degli USA, del resto enunciato chiaramente nella dottrina Bush

    Gli schieramenti in Medio Oriente sono ben delineati. Gli integralisti islamici e, quindi il terrorismo, sono alimentati da Iran, Siria, Capi Religiosi e Signori della guerra di numerose enclavi anche nei Paesi dichiaratamente filoamericani come il Pakistan.

    Il controllo dei pozzi di petrolio è la chiave di volta per il nuovo ordine mondiale.

    Fino a quando il flusso del petrolio mediorientale sarà gestito anarchicamente il mondo, non avrà né pace, né giustizia, né condizioni di vita accettabili per i poveri del terzo mondo.

    Il controllo dello sfruttamento delle sorgenti petrolifere è il problema dei problemi.

    La speranza di disporre di fonti energetiche seriamente alternative rimane tale.

    L'interruzione del flusso petrolifero è la peggiore minaccia terroristica per l'Occidente. Mortale per l'Europa che continua allegramente a fare l'antiamericana.

    Il conflitto Israele-Libano-Hezbollah, dimostra senza dubbi alcuni, l'impotenza europea.

    Chi ferma Israele? la Francia? Contro gli USA? O la Germania o l'Italia post-comunista o berlusconiana?

    L'Europa è un nano politico e militare. La Gran Bretagna sposta il baricentro verso l'Atlantico e verso un’incontestabile supremazia Anglo-Americana che dopo la sconfitta della Germania e dopo il crollo comunista non ha rivali


  • Pagina Israele
  • Pagina Politica
  • Pagina Internazionali
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO