TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 04/10/2006 Diritti delle Donne e Lotta alle Violenze in Finanziaria (Mauro W. Giannini, http://www.osservatoriosullalegalita.org)

    Ricerca personalizzata

    La Finanziaria approvata in CdM prevede una spesa aggiuntiva di 500.000 euro l’anno per la prevenzione delle mutilazioni genitali femminili, un fondo di 3 milioni di euro annui per l’Osservatorio per il contrasto alla violenza nei confronti delle donne e motivata dall'orientamento sessuale, un incremento di venti milioni di euro l'anno per tre anni per le politiche relative ai diritti e le pari opportunita' e per il 2007, anno europeo delle pari opportunita', un investimento di un milione di euro.

    Inoltre sono previsti incentivi per il lavoro femminile, cioe' un risparmio per le aziende da 150 a 170 euro per ogni nuova assunta nelle aree svantaggiate del Paese. In concreto ci sara' un premio, attraverso l’Irap, per le aziende che assumono donne. Risiedere in zone in cui le donne hanno un tasso di disoccupazione di due volte e mezzo superiore alla media europea e pari ad un 165% circa di quello degli uomini, consente di rientrare nella definizione stessa di 'svantaggiate'.

    Il ministro per i Diritti e le Pari Opportunita', Barbara Pollastrini ha detto che in luogo di fondi a pioggia si e' scelto "un investimento legato alla crescita economica e civile di questo Paese". "E’ l’inizio di un piano straordinario per il lavoro delle donne - ha continuato - . Partiamo dal dato di fondo che nessuna crescita economica può esserci senza un incremento del lavoro femminile e il rispetto dei diritti umani. Una Finanziaria e' anche questo. Segnala da che parte sta il governo del Paese in tema di diritti umani, a partire da quelli delle donne".

  • Archivio Finanziaria
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO