TuttoTrading.it

 Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics
  • 31/07/2006 Approvato l’Indulto: Definito Campo Applicazione, Annunciata Riforma Normativa Penale (NZ, www.helpconsumatori.it)

    Ricerca personalizzata

    L'assemblea del Senato, con la richiesta maggioranza dei due terzi, ha approvato definitivamente sabato scorso il ddl sull'indulto. A favore hanno votato 245 senatori, contrari 56, 6 gli astenuti. Uno sconto di pena di tre anni per chi ha commesso reati fino al 2 maggio 2006, ma con molte esclusioni. Il provvedimento di clemenza definitivamente approvato dal Senato sarà applicato a chi si è macchiato di reati come il l'omicidio, la rapina, il furto, ma anche la corruzione e i reati finanziari . Non riguarderà, invece, i reati di terrorismo (compresa l'associazione eversiva) strage, banda armata, schiavitù, prostituzione minorile, pedo-pornografia (vale anche la semplice detenzione di materiale pornografico), tratta di persone, violenza sessuale, sequestro, riciclaggio, produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, usura. Nessuno sconto di pena nemmeno per chi è stato condannato per mafia.

    Un ' eccezione: potra' beneficiare dell'indulto chi ha violato l'articolo '416-ter' del codice penale sul voto di scambio, quello che punisce chi chiede i voti alla mafia in cambio di denaro. Lo sconto di pena sarà condizionato alla "buona condotta" fuori dalla cella: se il 'reo', nei cinque anni successivi alla concessione dell'indulto, torna a commettere reati punibili con condanne non inferiori a due anni, si vedrà revocare il beneficio. La proposta di legge prevede anche che l'indulto non possa essere applicato alle pene accessorie temporanee, come l'interdizione dai pubblici uffici. Inoltre, consentirà la diminuzione della popolazione carceraria e lo Stato risparmiera' ''oltre due miliardi di euro all'anno'' e con questi soldi sara' possibile aumentare l'organico di educatori, assistenti sociali, magistrati di sorveglianza, nonche' creare strutture alternative al carcere per tossicodipendenti e riformare totalmente il nostro sistema penale. A sostenerlo e' stato Giuliano Pisapia, presidente della Commissione per il nuovo codice penale , istituita venerdi' scorso dal ministro della Giustizia Mastella, che ha già preannunziato di lavorare per dare un nuovo volto alla normativa penalistica in Italia. Il provvedimento entrerà in vigore il giorno dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale

  • Archivio Indulto - Che cosa è l' indulto, Chi ha votato la legge - Concessione di indulto - Elenco dei reati che usufruiscono dello sconto di pena di 3 anni grazie all' indulto - L' indulto votato dal Parlamento e non dalla sinistra - Articoli e news sull' indulto
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO