TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni






    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 04/11/2006 Avanti a tappe forzate su una Finanziaria da 40 miliardi di euro (http://www.canisciolti.info)

  • Pagina Leggi
  • Temi Archivio
  • Temi Ultimi
  • Pagina Assicurazioni
  • Pagina Lavoro
  • Ricerca personalizzata

    Proseguono a rilento, ma a tappe forzate i lavori della commissione Bilancio della Camera sulla Finanziaria 2007. La seduta notturna si è protratta fino alle 9 di questa mattina . Gran parte delle ore notturne e della prima mattina sono state passate a dibattere su un emendamento che concede 14 milioni nel 2007 ed altri 14 milioni per ciascuno degli anni 2008 e 2009 agli italiani all'estero.

     

    Si tratta di una questione di ben poco conto da un punto di vista quantitativo, ma sul quale l'opposizione ha fatto a lungo polemica accusando il governo di cedere alle richieste degli italiani all'estero per potere conquistare il voto dei loro rappresentanti al Senato, dove ogni parlamentare può essere decisivo per le sorti della Finanziaria vista l'esigua maggioranza sulla quale il governo può contare. In mattinata i lavori sono ripresi alle 13. Il governo ha depositato un altro pacco di 74 emendamenti al testo. Fra di essi un emendamento che corregge una norma contenuta nella legge sul Risparmio varata dal vecchio Parlamento alla vigilia del Natale 2005. La norma in questione affida alla Consob diritto di veto su ogni tipo di titoli di nuova emissione.

    L'emendamento odierno sottrae alla Consob il diritto di veto sulle nuove emissioni di titoli di Stato. Malgrado il ritardo della seduta notturna si sia inevitabilmente ripercosso sulla ripresa dei lavori mattutini, non è stato per ora cambiato il calendario dei lavori. Resta fissata per questa sera alle 18 la conclusione dell'esame da parte della commissione, con qualche probabile slittamento. Come era ovvio attendersi molte questioni vengono dalla commissione direttamente rinviate all'esame in aula dove la Finanziaria approderà già dalla prossima settimana.

    "Si tratta - ha detto il vicepremier Rutelli a Firenze - di una manovra da 40 miliardi, comprendendo anche la manovra di luglio, molto complessa. Dobbiamo mettere i conti in ordine e dunque fare la riforma, la riorganizzazione, cambiare priorita'". Infine, Rutelli ha ricordato come "veniamo da cinque anni in cui il governo aveva completato svuotato le risorse per la cultura con un taglio del 23% su quelle ordinarie, dobbiamo ora risalire questa montagna

    04/11/2006 Statali: Accordo con il Governo sul rinnovo del contratto

    "E' un accordo importantissimo perche', tra l'altro, chiude anche inadempienze e ritardi che abbiamo ricevuto dal passato". Cosi' il presidente del Consiglio Romano Prodi ha commentato l'accordo per il rinnovo del contratto degli statali. "Da' una prospettiva seria - ha continuato il premier - non solo dal punto di vista contrattuale in senso stretto, ma anche su come riformare la pubblica amministrazione e aumentare la produttivita'. Ci sono impegni da entrambi i lati".

    Il rinnovo dei contratti dei dipendenti pubblici avra' d'ora in poi "tempi certi" e "termini perentori". E' quanto hanno affermato i ministri dell'Innovazione nella P.A. Luigi Nicolais, e dell'Economia, Tommaso Padoa Schioppa, nella conferenza stampa tenuta al termine dell'incontro con i sindacati. I tempi per l'entrata in vigore dei contratti, che ora e' fissato a 40 giorni, passa a 55 giorni, con la procedura del silenzio-assenso. "Nella legge Finanziaria si stanziano cifre per il rinnovo del contratto per il biennio 2006-07 e poi per il 2008-09", ha spiegato Padoa Schioppa, aggiungendo che era importante "garantire dei termini entro cui il contratto entra in vigore".

    Archivio

  • 29/09/2006 Varata la Finanziaria da 33,4 mld
    Archivio


  • Pagina Leggi
  • Temi Archivio
  • Temi Ultimi
  • Pagina Assicurazioni
  • Pagina Lavoro
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO