TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 20/02/2007 Grande attesa a San Giuliano Milanese per la brasiliana Ziza Fernandez (Loris Lauretano,  http://www.korazym.org)

    Ricerca personalizzata

    Clicca qui per ingrandire|

    "Ogni volto che mi ricordo di voi ringrazio il mio Dio" (Fil. 1,3).

    Ziza Fernandes, una cantante brasiliana conosciuta in tutto il mondo per le sue canzoni ispirate dal Vangelo, sarà in conceerto sabato 17 febbraio 2007 alle ore 21 presso la chiesa parrocchiale Maria Ausiliatrice in via C. Porta a San Giuliano Milanese. Ziza Fernandes, giovane artista residente nello Stato di Paranà in Brasile, tra le migliori cantautrici brasiliane nel campo della Contemporary Christian Music, riscuote molta popolarità e stima in tutta l’America Latina. Si è fatta conoscere al pubblico che la segue nei concerti per le sue indiscusse capacità interpretative e vocali, intraprendendo il canale dell'evangelizzazione attraverso la musica cristiana.


     


     

    La presenza della magnifica artista di fama internazionale Ziza Fernandes ci aiuterà a comprendere meglio che il canto e la musica possono essere una straordinaria preghiera. Ziza, oltre ad essere una bellissima e simpatica ragazza, è una voce calda e coinvolgente. Con il suo sorriso ha spiegato che la musica cristiana in Brasile, è l’esternazione totale della fede, perché cantare e lodare Dio attraverso le note è sentirlo vicino, nel cuore. Con le sue canzoni, trascina il pubblico, commuovendolo e facendolo gioire allo stesso tempo.


     


     

    Ma Ziza Fernandes oltre ad essere una eccezionale artista è anche una ragazza molto impegnata nel sociale. Infatti, si è meritevolmente distinto, non solo per qualità musicale, per la dedizione e la cura nel trasferire il messaggio evangelico nella musicale e meravigliosa lingua del suo paese, ma anche per impegno cristiano e per il grande impegno sociale e caritatevole a favore degli ultimi, dei più deboli del mondo. In Brasile, è direttrice di un conservatorio dove insegna musicoterapia e è anche molto impegnata in progetti educativi a favore dei bambini e dei ragazzi delle zone più povere, con gli ultimi e con le loro mamme, alle quali spiega ed insegna che la musica, se fatta con il cuore, se parla di Dio, può essere la Salvezza.


     


     

    Dio è Semplice
    di Ziza Fernandes

    La mia debolezza
    Di non essere perfetta
    Canta la fortezza
    Di chi parla coi il cuore

    Io sono sicura
    Che c’è Dio nel mio cammino
    A volte non lo vedo
    Ma in me non c’è paura

    Dio è semplice
    Per questo lo canto
    Dio è semplice
    Lo sento dentro di me

    A volte scelgo il male
    Rovino il mio futuro
    Mi sbaglio, cresco e vedo
    Che amare non è facile

    Seguo la mia strada
    Cercando la verità
    Dio sa quello che è certo
    Nel grembo mi porterà


     

     


     

    Alcune note biografiche

    Ziza Fernandes è nato nello Stato di Paraná, in Brasile, dove è crescita. Il suo interesse per le arti si è svegliato precocemente, un talento ereditato dal suo padre. Da quando era molta piccola, ha iniziato a studiare piano e finiva a scoprire un modo speciale di comunicare con Dio, esprimendolo attraverso la musica. Nella sua adolescenza iniziava ad attendere campi e ritiri con il movimento Evangelization 2000, partecipando come musicista. Dal 1995 al 1998 ha studiato musicoterapia a Curitiba. Durante i suoi studi, nel 1995, Ziza ha registrato il suo primo CD dal titolo Mais que os pássaros (Più che gli uccelli). Il suo lavoro missionario intensificava e nel 1999 ha registrato il suo secondo CD Volta pra casa (Tornata a casa) con il label molto conosciuto in Brasile dei Paulinas - COMEP.


     


     

    Lo stesso anno, insieme a cinque altri ragazzi ha fondato una comunità di alleanza, denominata Mãe da Ternura (Madre di tenerezza). Nell’anno 2000, Ziza Fernandes ha rilasciato la sua prima produzione in spagnolo, dal titolo Cantaré (Canterò), gettando così i semi per il suo pubblico latino-americano/spagnolo costantemente in crescita. In giugno 2001, Ziza ha prodotto un altro CD con i Paulinas - COMEP dal titolo Bem Simples (Così semplice). Inoltre, in novembre dello stesso anno, ha participato al tour internazionale "Enredados" (Irretiti) in Messico, insieme ad icone musicali latino-americani/spagnoli come Martín Valverde, Eugênio Jorge, Daniel Poli, Migueli, ecc. Questo tour è stato ripetuto in Brasile in maggio 2002 e di nuovo in settembre 2003. I label Producciones Dynamis e Paulinas COMEP hanno rilasciato Enredados - la gira (Irretiti - Il tour) in doppio CD prodotto dalle registrazioni dal vivo durante il tour in Messico. In 2002, Ziza ha rilasciato - attraverso il suo proprio label Madreterna Produções (Madre Tenera Produzioni), che adesso è proprietà della comunità Mãe da Ternura - un CD tematico con canzoni di preghiera dal titolo Meu Tudo (Mio Tutto). Il CD Essência (Essenza), anche prodotto da Paulinas - COMEP e stato rilasciato in dicembre 2003.

    Per ulteriori informazioni

    Sito Internet di Ziza Fernandes

    21/02/2007  Un cammino spirituale e di fede. La riscoperta personale e sentita della musica (Alessandro Renzo, http://www.korazym.org)

    Clicca qui per ingrandire| Bassista, cantante, contrabbassista, nella veste di cantautrice Paola Venturini ha scritta brani in cui racconta, fra le righe, la sua fede in Dio ed esprime la sua viva tensione verso la vita anche spirituale.

    Paola Venturini è nata a Cagliari il 13 febbraio 1967 e vive ad Albinia (GR) e a Roma. Dotata di grande energia ed orecchio musicale, eclettica per natura - è una ex atleta azzurra di karate, cintura nera 4° dan, insegnante laureata I.S.E.F., titolare ed insegnante di una scuola di vela e windsurf - è stata una delle prime donne surfiste il Italia negli anni ’80, nonché è stata nel tempo organizzatrice di grossi eventi sportivi abbinati anche allo spettacolo.


     


     

    Ha scritto per riviste quali Istituto Duchenne di Firenze, Liberosport nazionale, cronaca sportiva di Tirreno, Nazione, Corriere di Viterbo, inizia all’età di cinque anni a suonare la chitarra e a cantare, presa da una grande passione ed inclinazione naturale per la musica, seguita da papà Nino e mamma Sandra e definita dai vari insegnanti di musica come un grande talento. Suonerà la chitarra e canterà come autodidatta fino all’età di 23 anni e, successivamente, ne inizierà lo studio.

    A 19 anni Paola scopre la sua grande inclinazione per il basso elettrico, iniziando a suonare in vari gruppi grossetani di spicco,fra i quali, in varie occasioni, con Riccardo Cavalieri attuale chitarrista di Irene Grandi, Emanuele Parrini giovane violinista che ha destato grande interesse nel circuito jazzistico italiano, Luca Ravagni sassofonista di Giorgio Gaber ed altri altrettanto bravi musicisti, negli stili funky, rock, blues, cantautore , nonché studiando privatamente da Marco Caudai, attuale bassista di Irene Grandi.


     


     

    Dal 1990 approfondisce, parallelamente, gli studi relativi al canto e alla chitarra jazz, frequentando per quattro anni i corsi di armonia, teoria musicale ed improvvisazione presso l’Associazione jazzistica "Siena Jazz", nel cui periodo partecipa a clinics e laboratori con i migliori nomi del panorama jazzistico. Nello stesso periodo Paola Venturini partecipa alla finale di Rock Contest a Firenze in qualità di bassista e corista e al Festival di Castrocaro come chitarrista e cantante; successivamente canta a Windsor (Canada) con Mario Russo, artista italiano della scena musicale country blues canadese fin dagli anni ’60.

    Dal 1998 Paola studia canto all’Università Della Musica di Roma per quattro anni, nel cui periodo si esibisce in vari locali della capitale destando interesse per la sua particolarità di bassista talentuosa, cantante. Nello stesso periodo, approda ad una compagnia teatrale grossetana "La Pullera" con la quale effettua vari spettacoli e comparse, fra cui interpreta la parte di una delle sette spose nel film "Al centro dell’area di rigore" di Garbuglia e Orano, nonchè viene selezionata nel sestetto vocale a cappella "C.B. Vocal Sisters - intervenuto a trasmissioni televisive su Raduno, Retequattro, Radio Montecarlo e a festivals in Italia Germania e Svizzera - con il quale si esibisce sul territorio nazionale, e registrerà, nel 2006 il disco intitolato "Afro blu". Contemporaneamente Paola canta come solista in un coro gospel "Sisters&Brothers Gospel Ens.", del cui gruppo uscirà poco dopo il primo disco.


     


     

    Nel 2000 viene selezionata per una trasmissione televisiva su Canale 5 diretta da Paolo Bonolis, nonché qualche anno dopo viene scelta come bassista per la Band del rapper inglese Shaggy ospite al Festival di Sanremo. Negli stessi anni Paola Venturini suona con varie formazioni pop, rock, fusion ed acidjazz fra cui con le cantanti Luciana Martini, Michela Lombardi e Petra Magoni in una delle cui date si esibisce con loro, special guest, Stefano Bollani, stimato come uno dei più grandi talenti delgli ultimi anni.

    In tutti questi anni non abbandona la sua attività sportiva che la porta invece a perfezionarsi, in qualità di insegnante, sulla danza Hip Hop e Funk con i californiani Milo Levell, Tony Stone e il romano Fabrizio Della Nave, cosa questa che darà maggiore apporto ai suoi spettacoli musicali, dove si occuperà anche di coreografie e danza, continuando la sua intensa attività concertistica sul territorio nazionale.


     


     

    Nel 2004 Paola Venturini viene invitata dalla Scuola Lizard ad esibirsi,come bassista, con gli insegnanti della sede di Grosseto in occasione della Convention di presentazione corsi. Attualmente si sta diplomando (5 anno) come bassista all "Accademia Nazionale del Jazz, Siena Jazz" nel cui periodo si è esibita al Teatro dei Rozzi di Siena con i laboratori e con il contrabbassista degli Avion Travel Ferruccio Spinetti, nonché sta approfondendo gli studi classici presso il Conservatorio di Siena come contrabbassista.


     


     

    Nel tempo, grazie ad un cammino spirituale e di fede, aiutata in questo dalla sorella Roberta, operatrice del servizio spirituale - Roberta si avvale dell’energia espressa anche attraverso i suoni i colori e gli elementi naturali per diffondere messaggi di luce, guarigione e presenza divina - Paola arriva, adesso, ad una riscoperta molto più personale e sentita della sua musica, iniziando a ideare uno spettacolo del tutto particolare dal titolo "Paola Venturini Bass&Voice Solo" nel quale esegue brani di propria composizione nonché ri-arrangia brani di vario stile da standards jazz a cover rock in una chiave molto particolare, attraverso l’utilizzo del solo basso elettrico o del contrabbasso e la voce. Si serve di una loop station che le permette di sovrapporre all’istante (dal vivo) diverse tracce sia con il basso che con la voce, arrivando a proporre anche brani a cappella, ed utilizzando delle tecniche del tutto chitarristiche quali quella del "tapping", e in alcune situazioni curando anche la parte scenografica attraverso la contemporanea proiezione di immagini ed un particolare look. Nello stesso progetto musicale Bass&Voice Solo, Paola esegue brani di sua composizione, contemplando una musica anche "recitata" di pensieri e rumori che si intrecciano con varie sonorità costruite con il sistema dei loops. Ha terminato adesso le riprese di un suo dvd.

    Guarda i video di Paola Venturini

    Ascolta la musica di Paola Venturini

    E mail

  • Archivio Sanremo
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO