TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 25/02/2007 La Lega preme per la riforma elettorale e il federalismo fiscale (http://www.canisciolti.info)

    Ricerca personalizzata

     

    Siamo contrari alla riconferma di Prodi, ma se il governo dovesse superare l'esame, ci sono due temi su cui possiamo riprendere il confronto e il dialogo: la legge elettorale e il federalismo fiscale". Così il leghista Maroni ai microfoni del Tg1.

    "Su entrambi i temi -aggiunge- con il ministro Chiti è già in corso un confronto e spero che possa riprendere". Il modello elettorale? "Ci può anche andare bene" quello tedesco, ma con qualche correzione e che "tenga conto della realtà territoriale".

    Epifani: La politica estera la fa il Governo non la piazza

    La vicenda della base Usa di Vicenza si doveva e si poteva gestire diversamente. Tuttavia, la politica estera non la fa la piazza ma il Governo. E' questa l'opinione del segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, che intervenendo alla trasmissione 'Che tempo che fa', ha sottolineato che la vicenda relativa all'allargamento della base Usa a Vicenza "si doveva gestire diversamente. Si doveva negoziare, e tener conto dell'orientamento della popolazione di Vicenza. L'unica cosa da cui dissento - ha concluso - è che decisioni come questa le deve prendere il Governo nazionale perché la politica estera la fa il Governo".

    Epifani, è convinto che il Governo otterrà la fiducia al Senato, anche se "vivrà sul filo del rasoio" in quanto questa è una maggioranza "esposta a ogni colpo divento". Il leader della Cgil ha sottolineato che la crisi "ci ha preso un po' di sorpresa".

    Epifani ha ricordato che i sindacati avevano messo a punto un documento unitario in vista del confronto con l'esecutivo su sviluppo, welfare e pubblico impiego. Ma a un certo punto è mancato "l'interlocutore". Il leader sindacale ha aggiunto che la crisi è stata il risultato di una "continua frizione" all'interno della maggioranza. "E' mancata una collegialità vera", ha rimarcato.

    Bertinotti: In Europa c'è una crisi della politica della sinistra

    "Io non sottovaluto affatto l'esperienza di governo. Quella che è in corso in Italia e in altri paesi occidentali. Però credo che non possiamo 'appendere' la politica a questo, appendere l'utopia concreta all'esperienza di governo". Lo afferma il presidente della Camera e leader di Rifondazione comunista Fausto Bertinotti in un'intervista che uscirà domani su Liberazione.

    "La partecipazione al governo è una esperienza molto importante per la sinistra: ma se diventa la bussola, se diventa l'essenziale - spiega Bertinotti -, se diventa il prisma di rifrazione attraverso il quale si guarda la realtà, la si definisce e si fissano le proprie analisi, allora non si capisce più niente, si perde l'orientamento".

    Secondo Bertinotti "l'enorme importanza che assumono i governi rispetto all'opinione pubblica è data dalla debolezza della politica. L'Europa vive oggi una crisi della politica. E dentro questa crisi c'è una crisi della politica della sinistra".

    In questo scenario, rilancia Bertinotti, "il governo a questo punto non assume più la sua importanza in quanto 'produttore di opere' e non si giudica più per le opere che compie, ma ingigantisce la propria immagine e il proprio peso per deficit degli altri soggetti della politica. Li surroga, perché è rimasto solo di fronte al popolo. Se noi accettiamo questo stato di cose accettiamo la vittoria dell'antipolitica".

    Scritta neonazista davanti all'abitazione di Giordano, segretario di Rifondazione

    E' stata trovata stamattina una scritta minacciosa nei pressi dell'abitazione romana del segretario nazionale Prc Franco Giordano. La scritta ''Giordano Raus'' realizzata con vernice bianca sull'asfalto e' firmata con una svastica. A renderlo noto e' Massimiliano Smeriglio, deputato e segretario Prc di Roma.

    "Con una telefonata Piero Fassino ha espresso la sua solidarieta' e quella dei Democratici di sinistra, a Franco Giordano, segretario di Rifondazione Comunista, dopo il ritrovamento sotto la sua abitazione di una scritta minacciosa ad opera di fascisti". Ne' da notizia una nota dell'Ufficio Stampa della Direzione nazionale dei Democratici di sinistra.

    Prodi al lavoro sul discorso programmatico in vista della fiducia

    Fine settimana nella capitale per Romano Prodi in vista del dibattito della prossima settimana, mercoledi' al Senato (voto giovedi') . Giovedi' ci sara' il dibattito alla Camera, mentre il voto e' previsto venerdi'.

    Il premier sta lavorando sul discorso programmatico e punta a cogliere anche la possibilita' di una 'ripartenza lanciata' dell'azione di governo, sulla base dei 12 punti prioritari del suo programma. Per domani e martedi' sono previste nuove riunioni a Palazzo Chigi.

  • Archivio Caduta Governo
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO