TuttoTrading.it

 Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics
  • 02/03/2007 Marini: Cambiare legge elettorale prima di tornare a votare (http://www.canisciolti.info)

    Ricerca personalizzata

    "Non si puo' pensare di tornare oggi o tra quattro anni alle elezioni con questa legge elettorale che ha in se' un elemento di instabilita' per il fatto che ha due sistemi diversi per dare il premio di maggioranza". Lo ha detto oggi a Vasto il presidente del Senato, Franco Marini ricordando che gia' sei mesi fa lancio' un analogo appello.

    "Io credo - ha spiegato Marini -che gli schieramenti debbano confrontarsi: c'e' un lavoro del ministro Vannino Chiti ma oggi questo problema e' all'ordine del giorno del Parlamento". Il presidente si e' detto infine "ottimista sul fatto che i due schieramenti si confrontino e riescano a trovare un punto d'intesa".

    D'Alema: La crisi ha evidenziato che non si no alternative a Prodi

    ''Si ricomincia a lavorare nel pieno delle nostre responsabilita', dopo un momento di difficolta' che e' stato anche un momento di verita', perche' si e' capito che il governo non ha alternative'' . Cosi' il ministro degli Esteri Massimo D'Alema ai microfoni del Tg5, rispondendo ad una domanda su cosa cambi per l'Esecutivo dopo gli scossoni di questi giorni. D'altro canto, secondo il presidente del Ds, questa e' la maggioranza espressa dagli italiani.

    ''Il voto riguarda tutte le missioni all'estero- La presenza dell'Italia in missioni di pace nel mondo e' condivisa dalla stragrande maggioranza del Parlamento. Quindi mi aspetto che il voto rispetti la volonta' della stragrande maggioranza del Parlamento''. Cosi' il vicepremier e ministro degli Esteri Massimo D'alema, intervistato dal Tg5, risponde a una domanda sul rifinanziamento della missione in Afghanistan.

    D'Alema: Discussione su riforma elettorale ma senza steccati

    Ok alla discussione sulla riforma della legge elettorale, senza steccati. Lo ha detto il ministro degli Esteri Massimo D'Alema ai microfoci del Tg5. ''La volonta' di discutere liberamente, senza steccati di maggioranza e opposizione, per cercare le soluzioni ampiamente condivise io credo sia un fatto positivo'', ha affermato D'Alema.

    ''Tutti - ha sottolineato il presidente dei Ds - riconoscono che bisogna riformare la legge elettorale e, alcuni, che sarebbe necessario introdurre qualche riforma costituzionale per rendere piu' forte la governabilita' del Paese e per differenziare il ruolo delle due camere''.

  • Archivio Caduta Governo
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO