TuttoTrading.it

TUTTO
FRANCOBOLLI



Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2017 Divid.2018 Divid.2019 Divid.2020 Divid.2021 Divid.2022 Divid.2023 Divid.2024 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO




21/05/2008 La voce dei cittadini (http://www.antoniodipietro.com)

TUTTOFRANCOBOLLI per iniziare o continuare una collezione a prezzo favorevole o per regalare una bella collezioncina ad un giovane

Ricerca personalizzata
TUTTOFRANCOBOLLI per iniziare o continuare una collezione a prezzo favorevole o per regalare una bella collezioncina ad un giovane

idvsondaggio.jpg

Ieri durante la trasmissione Ballaro' sono stati riportati i risultati del sondaggio: “Berlusconi ha detto che governerà dialogando. Ci crede?”.

Riprendo in parte l’articolo di Dagospia che li commenta.

“Considerando il totale dell'elettorato, le risposte positive alla domanda, 'molto' (34) e 'abbastanza' (17), fanno registrare il 51% di persone favorevoli, contro il 47 dei contrari (sommando le risposte 'poco' 20, 'per nulla' 27). Insomma, gli italiani sono divisi a metà con una leggera prevalenza dei favorevoli. Quando però Pagnoncelli passa all'analisi secondo l'elettorato di provenienza, i dati mettono knock out Veltroni.
Considerando solo i sostenitori del Partito democratico e dell'Italia dei Valori, le risposte positive toccano solo il 32% ('molto' 20, 'abbastanza' 12), mentre il 65% si schiera con nettezza contro ('poco' 20, 'per nulla' 45). Insomma, due elettori su tre di Pd e Idv del dialogo col Cavaliere non vogliono proprio sentir parlare, ed è significativo il dato delle risposte totalmente negative al 45%. Dall'altra parte gli elettori di Pdl e Lega appoggiano il dialogo con una percentuale altissima, il 76 ('molto' 54, 'abbastanza' 22).
Altra tabella del sondaggio, altro colpo da ko, stavolta sul comportamento preferito nell'opporsi al governo: 'Chi ha fatto fino ad oggi la migliore opposizione al governo Berlusconi?'. A prevalere su tutti è il partito di Antonio Di Pietro, che con il 36% dei consensi totali surclassa il Pd (29) e l'Udc (15). Calcolando che il Pd alle elezioni ha preso il 33%, rispetto al 4,5 dell'Idv… Anche in questo caso, inoltre, è ancora più interessante vedere il dato disaggregato del sondaggio secondo l'elettorato di provenienza. Tra i sostenitori di Pd e Idv l'opposizione dei dipietristi è considerata la migliore dal 49%, rispetto al 33 del Pd e il 5 dell'Udc.
Insomma, gli elettori di Pd e Idv considerati insieme (all'interno dei quali è ovvio che i democratici rappresentano la maggioranza per ragioni di ampiezza del partito) si schierano compatti contro il dialogo con Berlusconi e a favore dell'opposizione dura di Tonino Di Pietro.”

http://www.antoniodipietro.it/
Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

  • Archivio Nuovo governo Berlusconi
  • Ricerca personalizzata