TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 27/02/2010 Il Fatto Quotidiano: SENZA LEGGI AD PERSONAM BERLUSCONI SAREBBE IN GALERA

    Ricerca personalizzata

    ilfatto20100227_icoGrazie a ex Cirielli, indulto e lodo Alfano il premier ha evitato la condanna a 4 anni e 6 mesi. La traduzione in italiano della sentenza della Cassazione che ha confermato: Mills è stato corrotto dal premier.

    PRIMA PAGINA:
    • MISTER B. “INCASSA” (di Peter Gomez e Marco Travaglio)

    Senza tre leggi ad personam, fatte apposta per lui e per Cesare Previti, ieri Silvio Berlusconi sarebbe stato prelevato dalle forze dell’ordine e accompagnato a San Vittore per scontare la pena dopo la condanna definitiva per corruzione giudiziaria di David Mills. Stessa sorte sarebbe toccata, con le opportune procedure di estradizione, per il legale (si fa per dire) inglese. E’ questa – checché ne dicano i tg e i giornali di regime – la traduzione in italiano della sentenza della Cassazione che l’altroieri ha confermato irrevocabilmente la colpevolezza di Mills per essere stato corrotto da Berlusconi con 600 mila dollari in cambio di due false testimonianze nei processi All Iberian e Guardia di finanza, e dichiarando il reato prescritto da un paio di mesi. Basta riavvolgere il nastro del processo per immaginarne l’esito finale e definitivo, al netto della legge ex Cirielli (2005), dell’indulto extra-large (2006) e del “lodo” Alfano (2008) [...]

    Feltri, l’arma letale (di Marco Travaglio)
    Le bugie dei berluscones sono come gli esami di Eduardo: non finiscono mai. Il Banana mente sui suoi affari e i suoi bilanci degli anni Ottanta. Poi arriva la Guardia di finanza e, per nascondere le bugie, la Fininvest corrompe i finanzieri. Ma poi questi confessano le tangenti Fininvest e lui racconta altre balle. Ma viene chiamato a testimoniare Mills, che potrebbe smentire le sue balle. Allora viene corrotto anche Mills perché racconti balle pure lui. Ma poi Mills dice la verità al suo commercialista e il Banana deve raccontare altre balle. Ma la Cassazione non gli crede e dichiara colpevole Mills, ma prescritto. Il Banana invece è colpevole ma non prescritto, perché il lodo Alfano ha congelato il suo processo per un anno e mezzo, ergo la sua prescrizione scatterà solo nella primavera 2011. [...]

    • BUIO A RETI UNIFICATE (di Carlo Tecce)
    L’“impar condicio” voluta dal centrodestra estesa a tutti i canali. Informazione sospesa. La par condicio rispolvera il dizionario della televisione castrata: bavaglio, censura, lacci, ostacoli, intromissioni. Le emittenti private pagheranno il sacrificio ideato dalla commissione di Vigilanza Rai: l’Agcom ha deliberato che, durante la campagna elettorale, non si parla di politica, non si ospitano i politici (se non in forma di tribuna anni ‘70). Sky, Mediaset e La7 provano con la giustizia amministrativa: ricorso al Tar, agitazione e lotta. Il sole e il mare di un’isola hanno ispirato Mauro Masi, in vacanza fuori stagione. [...]

    • CERAMI: “ROMA CONDANNATA DAGLI SCANDALI” (di Beatrice Borromeo)
    Le tangenti per le Grandi Opere, i senatori schiavi dei mafiosi, le escort. Tutto all’ombra dei Palazzi della politica. “Roma si salverebbe solo se non fosse più la Capitale d’Italia”, dice Vincenzo Cerami. [...]

    • I PADRONI DE LLO “SCHIAVO” (di Enrico Fierro)
    Tre mesi inchiodato in un letto. Il cervello altrove, il corpo intubato. Poi la morte. Perché nell’inferno di Crotone si può morire così, a 11 anni come Domenico, che un anno fa, stava giocando a calcetto quando vide per l’ultima volta il sole. [...]

    Articoli correlati

    1. Il Fatto Quotidiano: CORROTTI E PRESCRITTI
    2. Il Fatto Quotidiano: IL FAVORE MILIONARIO A PAOLO BERLUSCONI
    3. Il Fatto Quotidiano: SIGNORINI=BERLUSCONI
    4. Il Fatto Quotidiano: SPATUZZA E MILLS BERLUSCONI NELLA TENAGLIA
    5. Il Fatto Quotidiano: “VOGLIONO LE LEGGI RAZZIALI”

  • 22/12/2009 Archivio Movimento a cinque stelle
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO