TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 17/03/2010 Marcio su Roma: tutto pronto per il 20 marzo pomeriggio

    Ricerca personalizzata

    Il giorno 20 marzo, mentre il popolo civile discuterà dei propri diritti in riferimento alla privatizzazione dell' acqua che darà ai gestori la possibilità di aumentare il costo dell' acqua a proprio piacimento,

  • 17/03/2019 Appello per la Manifestazione nazionale a Roma "L' acqua è un bene di tutti"

    in un' altra piazza si spiegherà che quello che sta avvenendo è tutto regolare, che il governo continuerà a fare quello che ha già fatto per risolvere i vari problemi di occupazione, crisi economica, problemi della famiglia, problemi della casa e tutto potranno applaurire soddisfatti di quello che sta avvenendo.

    17/03/2010 Manifestazione di Berlusconi del 20 marzo: Il palco e le luci dello scandalo (http://www.ilpopoloviola.it)

    L’allestimento del palco della manifestazione a P.zza San Giovanni del 20 marzo sarà curato da due società coinvolte negli scandali di Berlusconi.

    L‘Arch. Mario Catalano si sta occupando di tutti gli allestimenti.
    Chi è Catalano? Secondo l’inchiesta dell’Espresso del 4 marzo sugli scandalosi costi del G8: “Altro caso in cui i legami con la presidenza del Consiglio contano eccome è quello di Mario Catalano. Famoso come scenografo di “Colpo grosso”, la prima scollacciatissima trasmissione andata in onda sulle tv private negli anni Ottanta, Catalano è già stato premiato dal Cavaliere a inizio legislatura con una ricca consulenza a Palazzo Chigi dove cura l’immagine del premier e gli eventi pubblici in cui è coinvolto. Ma evidentemente la prebenda non basta ed ecco infatti Catalano accorrere tra le macerie dell’Aquila per le performance del presidente. Con l’incarico di verificare, vai a capire perché proprio lui, la piena applicazione della legge 626 che regola la sicurezza sul lavoro. Il tutto per altri 92 mila euro.”

    Le luci, invece, saranno curate dalla D and lightting & truck, anche lei citata da un articolo dell’Espresso del 13 gennaio 2010 sui costi del dopo terremoto in Abruzzo:
    “Stando ai preventivi della “D and di lighting & truck”, di cui “L’espresso” è entrato in possesso, la fornitura comprende tra l’altro telecamere, maxischermi, impianti elettrici e di illuminazione, e persino «tre personal computer completi di pacchetto office» al costo di 1.500 euro, cioè 500 euro a computer. Uno pensa: computer acquistati. Macché: i 1.500 euro sono il costo del noleggio, ben 500 euro a pc per sole 48 ore. Una follia che contribuisce allo scandaloso costo finale dell’”operazione case”: oltre 300 mila euro, cifra con la quale si potevano costruire altri sei di quegli appartamenti da 50 metri consegnati quel giorno ai terremotati. E quella abruzzese non è la sola prestazione da vertigine della “D and di”. Da mettemettere in bilancio per il 2009 ci sono anche gli oltre 110 mila euro delle attrezzature noleggiate per la cena in onore del Keren Hayesold United Israel appeal (agenzia internazionale che raccoglie fondi per sostenere Israele) a Villa Madama il 3 novembre: 10 mila euro se ne sono andati solo per l’impianto audio di un gruppo musicale, 4 mila per una troupe appositamente attivata per «seguire il presidente durante l’evento» e altri 700 euro per una sola «telecamera fissa su cavalletto da posizionare fronte president». Come pure i costi per l’incontro organizzato sempre a palazzo Madama il 6 maggio con gli industriali de “L’Italia del fare”: quella cena, solo di apparecchiature è costata oltre 60 mila euro. Secondo quanto risulta a “L’espresso”, dal suo insediamento (maggio 2008) alla fine di ottobre, cioè in 17 mesi, la gestione berlusconiana di questi eventi mediatici è costata quasi 5 milioni di euro: un’enormità a confronto dei 150 mila spesi da Romano Prodi per fronteggiare le stesse esigenze nei 25 mesi del suo ultimo governo.”

    Che ne dite? Non è il caso di farlo sapere agli ignari cittadini che saliranno sugli autobus pagati (pranzo e cena compresi) da Berlusconi che si stanno organizzando in tutta Italia?

    Magari riusciamo a dirottare anche loro alla manifestazione del Forum dell’acqua.

    http://www.ilpopoloviola.it

  • Archivio Politica
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO