TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 17/02/2007 Amato: Soddisfazione per una manifestazione senza incidenti. Vicenza: Il popolo della pace smentisce le cassandre . 80mila i manifestanti (http://www.canisciolti.info)

    Ricerca personalizzata

    "Grande soddisfazione" è stata espressa dal ministro dell'Interno, Giuliano Amato, per lo svolgimento pacifico della manifestazione. Amato si è complimentato con le forze dell'ordine "per l'intelligente e discreta vigilanza" e con "tutti coloro che hanno sfilato pacificamente contribuendo a sventare il rischio di infiltrazioni e contaminazioni".

    "Che questo rischio fosse concreto- ha aggiunto - lo dimostrano l'ignobile striscione esposto e i cori di provenienti da uno specifico settore del corteo".

    17/02/2007 Vicenza: Il popolo della pace smentisce le cassandre (http://www.canisciolti.info)

    Si è conclusa intorno alle 18,30 con una canzone di Dario Fo dedicata al vescovo di Vicenza favorevole all'allargamento della base Usa, la manifestazione contro la concessione agli Stati Uniti dell'aeroporto Dal Molin. Il premio Nobel, accompagnato dalla moglie Franca Rame, ha ricordato i 13 miliardi di euro che lo stato italiano spenderà per acquisto, trasporto, assemblaggio e manutenzione degli aerei militari "Fighter Distructor" prodotti dalla Lockheed, azienda protagonista di un clamoroso episodio di corruzione degli Anni '70. Lo spettacolo musicale proseguirà con un concerto dei 'Pancreas'.

    La manifestazione si è svolta e conclusa in modo pacifico, con un controllo da parte di carabinieri e polizia molto discreto. Le pattuglie erano schierate nelle vie laterali all'anello del corteo ad una distanza compresa tra i 100 e i 200 metri. Uno schieramento più massicco era presente solo in corrispondenza del Cuespu, la Scuola europea di polizia. A controllare una manifestazione ha contribuito un elicottero della polizia sempre in volo, mentre in coda al corteo erano presenti una pattuglia della polizia, una dei carabinieri e una della polizia locale.

    17/02/2007 Vicenza: Per la Questura sono 80mila i manifestanti (http://www.canisciolti.info)

    Sono circa 70-80 mila i manifestanti che sono intervenuti oggi alla manifestazione di Vicenza contro l'allargamento della base Usa. Il dato e' stato comunicato dalla Questura di Vicenza. La cifra non si discosta molto dai 100-120 mila presenti stimati dall'organizzazione della manifestazione.

    Decine di migliaia di persone stanno sfilando pacificamente a Vicenza in un corteo contro l'allargamento della base Usa in città, che ha diviso il centrosinistra e sollevato alla vigilia timori di violenze. Partito con un anticipo di mezz'ora, alle 14, il corteo ha in prima fila i i militanti del "Presidio permanente" contro la nuova base, che esibiscono uno striscione con la scritta, "Il futuro è nelle nostre mani, giunta Hullweck (Enrico, sindaco di Vicenza, ndr), governo Prodi resisteremo un minuto in più".

    Un'ora e mezza dopo la partenza, la coda del corteo non si era ancora mossa dal punto di ritrovo, davanti alla stazione. L'atmosfera è serena, con molte famiglie, innumerevoli bandiere della pace ed alcuni partecipanti in costume da Carnevale, mentre nell'area dei centri sociali, dalla quale sono partiti slogan molto duri contro il governo.

    17/02/2007 Berlusconi: A Vicenza un giorno triste è una manifestazione contro gli Usa (http://www.canisciolti.info)

    Silvio Berlusconi definisce quella odierna una giornata triste, perche' a Vicenza si sta svolgendo una manifestazione contro gli Stati Uniti. Lo riferisce Manuela Romano, vicepresidente del comitato 'Silvio ci manchi'. Oggi i giovani di Forza Italia hanno organizzato un convegno a Napoli e Berlusconi li ha contattati telefonicamente.

    Berlusconi - riferisce Manuela Romano - sottolinea che la manifestazione di Vicenza fa emergere le contraddizioni all'interno del centrosinistra. Il Governo sta facendo una politica estera che pone l'Italia in una posizione non favorevole. Gli Usa - avrebbe detto Berlusconi secondo quanto riferito - ci hanno liberato dalla dittatura e sono venuti a morire per la nostra liberta'. Questo non lo dobbiamo dimenticare.

    17/02/2007 Tutto pronto a Vicenza per il corteo contro l'allargamento della base Usa (http://www.canisciolti.info)

    Sarà una manifestazione animata come sempre dal popolo delle 'pentole' o delle 'pignatte' come si dice nel vicentino. In testa al corteo sfileranno donne e bambini, i boy scout, le organizzazioni pacifiste, a testimonianza del contenuto pacifico, democratico e apartitico della protesta. A seguire i No global e la sinistra radicale che verranno tenuti d'occhio dal servizio d'ordine costituito per l'occasione dai militanti della Cgil. Probabilmente saranno presenti anche esponenti del Centro Popolare Gramigna di Padova, ma anche in questo caso la sorveglianza sarà attenta ad evitare disordini.

    Poi i partiti. A casa ministri e sottosegretari. Prodi è stato chiaro: non si manifesta contro se stessi, e così i ministri Paolo Ferrero e Alfonso Pecoraro Scanio, i sottosegretari Paolo Cento, Alfonso Gianni, Rosa Rinaldi e Laura Marchetti non andranno. Ma dietro le bandiere di Prc, Pdci e Verdi ci saranno i leader Diliberto e Giordano, molti parlamentari, consiglieri provinciali e regionali. Sì anche dalla Fiom e dalla Cgil.

    Non parteciperanno invece il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, e il segretario generale Uil, Luigi Angeletti. Dai centri sociali e dal trozskista Ferrando. Le Acli di Vicenza invece non vanno perché "le condizioni di sicurezza sono insufficienti". Il governo dal canto suo è impegnato perché la manifestazione di sabato prossimo a Vicenza sia "pacifica", ha assicurato il vice ministro dell'Interno Marco Minniti parlando nell'aula del Senato: “Nessuno ha mai inteso collegare terrorismo e pacifismo”.

    Dopo sei chilometri di cammino attorno alla città, il corteo si fermerà in Campo Marzio dove è stato allestito un palco sul quale, orientativamente intorno alle 18.30-19 si esibiranno Dario Fo e Franca Rame con uno spettacolo allestito per l'occasione. Anche Beppe Grillo si unirà al corteo anche se non salirà sul palco.

  • Archivio Base di Vicenza
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO