TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 06/04/2006 La Caccia alle Foche (www.infolav.org)

    Ricerca personalizzata



    Anche quest’anno, puntuale come un rito, si è aperta la nuova stagione di caccia alle foche, il più grande e crudele massacro di mammiferi marini nel mondo. Una violenza e una barbarie autorizzata dal Department of Fisheries and Ocean Canadese che, non soddisfatto del massacro di un milione di animali nel passato triennio, ha deciso di innalzare il numero di foche che i cacciatori possono uccidere a 335 mila.
    La caccia è iniziata lo scorso 25 Marzo, e comporterà la barbara uccisione dei cuccioli che nascono i primi del mese, vittime preferite dai cacciatori sia per la morbidezza del manto sia per la facilità di cattura. In soli cinque giorni, dal 25 al 30 marzo, i cacciatori del Golfo di San Lorenzo hanno già superato di circa 1000 animali la quota stabilita per le uccisioni dei cuccioli di foca. Il Department of fisheries canadese si è trovato così costretto a chiudere la caccia in quell’area.
    Circa 5600 foche al giorno (per un totale di 28000 animali) sono state uccise a colpi di fucile, dal momento che le condizioni del ghiaccio non consentivano ai cacciatori, se non in casi eccezionali, di scendere sul pack per uccidere i piccoli con il tradizionale bastone (hakapik); molti cuccioli, ormai morti, sono stati recuperati in acqua, dove avevano tentato invano di rifugiarsi.
    La morte a cui vanno incontro questi animali è la più violenta e crudele immaginabile: un team di veterinari indipendenti ha documentato che il 42% delle foche esaminate erano state scuoiate vive, e il 40% viene colpito ripetutamente prima di morire. Riportiamo in questa sezione il Video

    realizzato dall’IFAW che mostra come si svolge la caccia in Canada; si tratta di immagini molto forti che documentano il modo in cui vengono crudelmente uccise le foche e che potrebbero turbare persone particolarmente sensibili.
    Per il governo canadese questi animali vengono uccisi in “maniera umanamente accettabile”.

    La campagna della LAV

    La LAV conduce in Italia la “Campagna internazionale contro la caccia alle foche” coordinata dall’IFAW. In Italia grazie alla campagna della LAV, è stata approvata una prima moratoria alle importazioni di pelli di foca, che segna un primo storico passo avanti nella lotta contro il commercio di pelli di foca. Con la nuova legislatura, compito della LAV sarà ottenere il bando definitivo alle importazioni di tutti i prodotti di foca tramite l’approvazione di una nuova legge.

  • Video

  • Archivio Protezione degli Animali
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO