TuttoTrading.it



SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 03/01/2006 H5N1: Informazione Diretta (www.beppegrillo.it)

  • Pagina Salute
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Problemidelmondo
  • Pagina Medicine
  • Ricerca personalizzata

    influenza aviaria.jpg

    La notizia più “submarine” di questo inizio 2006 è l’influenza aviaria (H5N1).

    Non ne parla più nessuno.

    Gli italiani che hanno comprato decine di migliaia di dosi di tamiflu cominceranno a pensare che i temuti effetti dell’influenza aviaria (milioni di morti nel mondo) siano in realtà una brillante idea marketing delle società farmaceutiche.

    Il tamiflu non si trova più da nessuna parte (esaurito) e neppure notizie sull’epidemia.

    Che sia un caso?

    Sul tamiflu non posso aiutarvi, ma sulla diffusione dell’influenza aviaria qualche informazione posso darvela.

    L’ultima morte sospetta per H5N1 è avvenuta lunedì 2 gennaio 2006 all’ospedale Sulianti Saroso di Jakarta in Indonesia.
    La persona colpita dalla malattia era spesso in contatto con pollame d’allevamento ed è il dodicesimo decesso di H5N1 in Indonesia.

    La contabilità mortuaria è a questo punto di 75 morti per H5N1 dal dicembre 2003, tutti in Asia:

    -Cambogia 4
    -Cina 3
    -Indonesia 12
    -Tailandia 14
    -Vietnam 42

    Ad oggi il pericolo di pandemia dai flussi migratori degli uccelli è considerato marginale. L’influenza si diffonde con l’aereo e il pollame contaminato.

    Queste informazioni si trovano in un sito che ogni giorno fornisce tutte le informazioni sull’H5N1: www.promedmail.org, usatelo per saperne di più e iscrivetevi alla sua newsletter giornaliera.

    E, se la notizia che ricevete è importante, inviatela con una mail ai giornali, così, tanto per informarli, e in copia anche a Storace.


  • Pagina Salute
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Problemidelmondo
  • Pagina Medicine
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti

    Clicca qui!

    VAI ALLA MAPPA DEL SITO