TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 20/04/2006 Il Piano di Hitler nelle Mani delle Banche (http://etleboro.blogspot.com)

    Ricerca personalizzata


     

    La storia può essere qualcosa di profondamente diverso dalla realtà, fatti ed eventi possono nascondere verità ben più atroci, e occorre avere molto coraggio per scontrasi contro i muri del silenzio e della disinformazione. La seconda guerra mondiale conserva molti spettri e molti lati oscuri, documenti e foto occultati, archivi segreti e processi caduti nel vuoto, e forse non deve stupire che il Presidente iraniano chieda la revisione degli atti ufficiali , non gli si può dare tutti i torti.
    Non tutti forse sanno, o comunque non tutti hanno la giusta importanza al fatto che, nella continua ricerca delle sue alleanze strategiche, il Furer ha incontrato anche il Gran Mufti di Gerusalemme, capo spirituale dei Palestinesi: molti dei documenti e delle registrazioni di quell’incontro furono sequestrati dagli alleati e protetti con il massimo riserbo dalle intelligence. Il Gran Mufti, Amin AL Husseini , segue infatti personalmente la guerra per conto dei nazisti in Bosnia fino al 1941 e poi si incontra in Croazia , il 25 aprile , con i cattolici nazisti Aartukovic e Budak per pianificare sterminio dei serbi. In forza di quell’accordo infatti ha sostenuto la costituzione delle SS musulmane, e di un esercito composto per la maggior parte da bosniaci-musulmani.
    Il Gran Muftì Amin Al Husseini durante una rassegna di SS
     
    Il Gran Muftì di Gerusalemme, Amin al Husseini, capo spirituale dei mussulmani palestinesi, e il leader nazista Adolf Hitler ...
    ... e Himmler , grande stimatore della cultura islamica

    Le ideologie naziste si insinuarono dunque negli ambienti islamici che già in quell'epoca lottavano contro la costituzione di uno Stato israeliano in terra araba, aprendo scenari del tutto inaspettati ma che comunque aiutano a spiegare anche la storia dei nostri giorni. Non solo, la diffusione dei ideologie antisemite naziste nel mondo arabo, si accompagnò ad un’anomala alleanza tra mondo islamico e mondo cattolico, protraendosi poi nel tempo .


    Nella guerra in Yugoslavia abbiamo ancora visto musulmani e cattolici unirsi nello sterminio dei Serbi, con il pieno appoggio del Vaticano, che non ha mancato l'occasione poi di poter mettere le mani sulle loro terre e le loro ricchezze. Il popolo dei serbi è stato cacciato dalle proprie terre in Slovenia, Croazia e Bosnia, ed è stato lentamente sterminato dai croati e dai bosniaci-musulmani, indirettamente manovrati dal FMI e dai banchieri al fine di appropriarsi di un ampio sbocco sul mediterraneo e del controllo di una terra che costituisce una porta verso l’Oriente. Più di 500 000 serbi sono stati uccisi a Jasenovaz, e nessun media ne ha mai parlato , né ha messo in discussione la versione ufficiale, per cui tutte le strutture, i governi e le istituzioni che hanno taciuto lo sterminio o appoggiato i carnefici sono i veri colpevoli perché si sono macchiati del sangue di un popolo. Le stesse alleanze tra Vaticano e forze musulmane sono state da sempre celate dati gli elevati interessi in gioco.

    L’olocausto degli ebrei ha così nascosto il genocidio di serbi e palestinesi, considerando che l'esercito nazista bosno-musulmano ha deportato milioni di persone nei balcani per le quali nessun processo è stato sollevato . Gli alleati alla fine della guerra infatti hanno protetto il Mufti, e ciò gli permetterà di sfuggire al tribunale di Norimberga malgrado le domande della Yugoslavia ed il libro del cacciatore dei nazisti, di Simon Wiesenthal che lo accusa di aver partecipato allo Shoa. Il grande mufti continuerà dunque a giocare un grande ruolo nel mondo arabo .

    Il piano di Hitler era molto ambizioso perché la sua intenzione non era solo sterminare gli ebrei, ma combattere le democrazie occidentali per fondare un nuovo ordine, che avesse il suo fulcro nella Grande Germania.
    Il pensiero di Hitler, il suo Mein Kampf, circolava come opuscolo nella cultura islamica, e oggi trova i suoi più illustri eredi nelle Banche: ciò che Hitler non è riuscito a fare, è stato invece realizzato delle Banche. Il sistema usuraio uccide i popoli, le etnie con le sue tradizioni, e le strutture che dietro di lui di nascondono attuano strategie di controllo mentale che uccide le democrazie, il pensiero e manipola le coscienze.

    Oggi dobbiamo almeno far capire a questi politici da quattro soldi, che non dobbiamo fare lo stesso errore commesso nella Rep Srpska, terra dei serbi di Bosnia che da sempre vivono lì mentre altri si sono lì rifugiati scappando dalla Croazia per sfuggire alle persecuzioni degli ustascia , dai musulmani e prima ancora dai tedeschi. Oggi in Croazia si festeggia cantando in tedesco la cacciata dei serbi, mentre i serbi nello stesso giorno piangono i loro morti. Questa è l ‘Europa! Questo è ciò che i nostri politici hanno fatto ai nostri popoli, servendosi di Carla del Ponte, che non è altro che una pedina nelle mani del FMI, è una criminale perché ha ucciso chi cercava di difendere il suo Paese e non l’ha tradito come invece ha fatto Ciampi.

    Pannella , forse perché l’ha chiamato la regina Elizabetta per fargli fare l’ennesima pagliacciata, indossa una divisa croatae con un solo gesto uccide la memoria di migliaia di serbi. Emma Bonino, invece tramite Soros, che intanto era stato cacciato dalla Bielorussia perchè condannato da un tribunale italiano perché voleva fare la stessa speculazione fatta in Italia, sosteneva la pulizia etnica del Kosovo, adducendo tante di quelle falsità, come i treni blindati e tutte le fantasie che le hanno imbeccato ricoprendola di denari.

  • Archivio Storia
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO