TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • 22/02/2006 Sim-lock. Autorità TLC: "Validità massima di 18 mesi" (LS, www.helpconsumatori.it)

  • Pagina Telefonia
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Denunce
  • Truffe e Raggiri
  • Ricerca personalizzata

    L'Autorità per le Tlc ha deciso sulla Sim-lock dei cellulari: "Potrà essere valida per un periodo massimo di 18 mesi, ma se il cliente risarcirà l'operatore per il 50% del valore del contributo economico all'atto dell'acquisto, il blocco potrà essere ridotto a nove mesi". I commenti del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) e Adiconsum.

    La Sim lock dei telefonini potrà essere valida per un periodo massimo di 18 mesi, al termine dei quali i cellulari protetti da "lucchetto digitale" dovranno essere liberati. È stata questa la decisione dell'Autorità garante delle comunicazioni per quanto riguarda il sistema Sim-lock, il blocco del cellulare che può essere usato solo ed esclusivamente con la Sim con cui è stato acquistato.

    L'Autorità ha inoltre deciso che i terminali bloccati potranno in alternativa essere liberati dopo nove mesi se l'utente pagherà "un importo non superiore al 50% del valore del contributo economico fornito dall'operatore all'atto dell'acquisto". La Sim Lock è il sistema che impedisce ai cellulari di un determinato operatore di poter funzionare con le SIM card di altri operatori.

    La delibera della Commissione infrastrutture e reti dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, di cui è stato relatore il commissario Enzo Savarese, ha inoltre disposto l'introduzione di avvertenze idonee a dare trasparenza e chiarezza nelle informazioni agli utenti su questa sorta di "lucchetto digitale". Gli operatori dovranno come dare informazioni precise sulle condizioni contrattuali, sul prezzo del terminale senza blocco, sul periodo di durata del blocco stesso e sugli eventuali costi e modalità per la rimozione del lucchetto.

    Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) ha accolto positivamente la decisione dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni in merito alla Sim-lock, perché sono state accettate le richieste fondamentali dell'associazione: quella di garantire l'accesso a bassi costi all'UMTS anche per gli utenti a basso reddito e quella della massima trasparenza informativa e contrattuale.

    "Sembra, invece, ancora irrisolta la questione dei vincoli di traffico obbligato - dichiara Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) - che costituisce attualmente oggetto di alcune proposte di marketing al limite dell'ingannevolezza, non essendo gli utenti adeguatamente informati sulle pesanti penali a cui vanno incontro in caso di mancato rispetto del vincolo di traffico minimo".

    Paolo Landi, Adiconsum ha commentato: "Giusta una regolamentazione, ma l'avremmo voluta più dalla parte del consumatore. Si tratterà ora di verificare se gli operatori presentano al consumatore questa formula commerciale in modo trasparente, perché esso sia edotto non solo sul "regalo", ma anche sui vincoli contrattuali che lo impegnano fino a 18 mesi (Adiconsum aveva comunque indicato un periodo più breve)". All'Autorità per le comunicazioni l'associazione chiede di vigilare sul rispetto delle nuove regole


    <
  • Pagina Telefonia
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Denunce
  • Truffe e Raggiri
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO