TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 07/12/2006 La Rai presenta il suo 2007: Torna 'Portobello' (http://www.canisciolti.info)

    Ricerca personalizzata

    Potrebbe tornare già a primavera, sugli schermi di Raiuno, 'Portobello', il fortunato show televisivo portato al successo da Enzo Tortora. Ad annunciarlo il direttore della prima rete Rai, Fabrizio Del Noce, nel corso di un incontro "di fine anno" con la stampa. "Crediamo - spiega il direttore - che sia un format ancora valido. Dovrebbe partire già a primavera o, al massimo, slittare in autunno".

     

    Alla guida, anche se nulla è ancora definitivo, potrebbe approdare Flavio Insinna, "scoperta" di Del Noce, che lo etichetta come "il fenomeno nuovo della Tv", precisando che proprio su Insinna, "quando nessuno ci credeva", ha scommesso e vinto. Ma le novità di Raiuno per il prossimo anno non finiscono qui. Si parte dal programma di access della prima serata che terrà compagnia ai telespettatori dal primo giorno del nuovo anno fino al debutto di Sanremo (poi dovrebbe tornare il collaudato 'Affari tuoi').

    E' 'Fabbrica di Stelle' e a condurlo sarà Marco Baldini, partner di Fiorello in 'Viva Radio 2' e protagonista, insieme al celebre show man siciliano, di un paio di fortunate incursioni su Raiuno. Incursioni che, spera il direttore, si possano ripetere, stabilizzandosi in "un paio di appuntamenti al mese". Una "continuità" che, secondo del Noce, potrebbe portare "grandi risultati, sia dal punto di vista editoriale che da quello della spettacolarità". E che, inoltre, introdurrebbe un elemento di novità "spezzando in due la prima serata, posticipandone l'inizio, pur senza intralciare l'atto di indirizzo del Cda". Atto, questo, che stabilisce nelle 21,10 l'orario di inizio della prima serata sulla rete ammiraglia, ponendo fine all'annosa questione dei "palinsesti impazziti". Rivoluzione che scatterà a partire dall'11 dicembre, "tassativamente", come riconosce Del Noce, e che porterà anche alla riduzione di 'Affari Tuoi'.

    Nei cinque mesi di programmazione che vanno da gennaio a giugno, Raiuno proporrà tre prime serate di intrattenimento ("misura necessaria - secondo Del Noce - dopo la fine dei macrogeneri: sport, cinema, fiction, intrattenimento"). Neanche la nazionale, con l'abitudine di Donadoni di mettere in campo 20 giocatori che sembra facciano un allenamento, fa grandi ascolti"). Per i varietà, previste due conferme: 'Notti sul Ghiaccio' condotto da Milly Carlucci (il suo 'Ballando con le stelle', dopo la finale del 6 gennaio, si "riposerà" il prossimo anno) e 'I raccomandati' con Carlo conti.

    Quest'ultimo impegnato anche nell'altra grande novità di stagione: è il format inglese 'Test the nation' che da noi potrebbe diventare 'L'Italia si testa' o "Fratelli di test', che occuperà il sabato sera a partire dal 13 gennaio. In programma anche tre notti in compagni di Massimo Ranieri, a gennaio, con 'Tutte donne tranne me'. Se il 2007 di Raiuno si apre così, non meno spumeggiante sarà la chiusura del 2006: oltre ai tradizionali appuntamenti con i concerti natalizi (da quello di Assisi del 25 dicembre, fino a quello della Scala il giorno dopo, al concerto di Capodanno ancora una volta in diretta da La fenice di Venezia), prevista una serata dedicata a Renato Zero (in programma un suo concerto) e una in compagnia di Gianni Morandi (con alcuni "rimontaggi" di sue apparizioni).

    Di fronte ai giornalisti presenti a Viale Mazzini, Del Noce non rinuncia a 'calare' qualche asso dalla manica: cominciando dal rilancio di Teo Teocoli (che arriverà su Raiuno dopo Sanremo per quattro serate), alle prove di dialogo con Simona Ventura, sulla quale la rete ammiraglia sta 'tagliando' un programma di prima serata ad hoc, fino a Piero Chiambretti, che tornerà su Raiuno per Sanremo e che il direttore annuncia di voler strappare a La 7 "riportandolo nella scuderia di Raiuno". Fino a Roberto Benigni, che con le sue letture su Dante, assicura Del Noce, a Raiuno ha le porte aperte. Ma l'incontro con la stampa serve a Del noce anche a tracciare un bilancio di questo autunno: "Abbiamo vinto sette garanzie di fila, facendo grandi ascolti senza mai tradire la mission di Raiuno", annuncia soddisfatto il direttore. "Siamo come i gatti, con sette vite, visto che a me mi davano per spacciato dopo sette giorni. Si supera tutto - aggiunge- anche gli infarti. Penso che per farmi fuori - è la conclusione - ci vorrà il gatto a nove code".

    agopress.it

  • Archivio Televisione
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO