TuttoTrading.it

31/01/2008 TRUFFE. Catene di Sant'Antonio, rinvio a giudizio per Tech & Form. Soddisfatta Confconsumatori (AA, http://www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Associazione a delinquere finalizzata alla truffa ed induzione in errore sull'effettività dei beni e dei servizi acquistati. Sono le gravi imputazioni dirette alla società Tech & Form, che ne hanno determinato il rinvio a giudizio su richiesta del P.M dott.Targhetti. Le indagini sono partite nel novembre 2007 sulla base delle denunce presentate da Confconsumatori e da decine di cittadini vittime del raggiro. Nello specifico i malcapitati erano indotti all'acquisto di Pc portatili, in abbinamento ad un ciclo di lezioni on line: tutto al modico prezzo di 4.550 €. Ma non è tutto. I clienti, invitati ad un evento presso lussuosi hotel di Milano, cadevano in una sorta di catena di Sant'Antonio, in cui ognuno doveva convincere altre persone ad aderire all'"offerta". Incentivo finale: un facile guadagno.

Le vittime della truffa perpetrata dalla Tech & Form venivano convinte con messaggi accattivanti: "Sapere è potere", "Se riuscirai ad iscrivere altre persone, per ogni contratto tu avrai una detrazione sul tuo debito", "Se porterai tanti clienti, i tuoi guadagni saranno elevatissimi". Confconsumatori Lombardia, attraverso gli avvocati Wanda Zurlo e Luca Panzeri, rende nota la sua intenzione di continuare ad assistere i truffati, "facendoli costituire parte civile nel processo penale, al fine di ottenere restituzione e risarcimento per quanto speso e patito in questi anni; l'udienza preliminare è stata fissata per il 25 febbraio 2008". Gli interessati possono rivolgersi all'associazione entro il 15 febbraio ai seguenti recapiti: Via De Amicis, 17, 20123 Milano, Tel. 02-83241893, Fax: 02-58104162, e-mail: lombardia@consumatori.it.

http://www.helpconsumatori.it

  • Archivio Truffe Raggiri
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO