TuttoTrading.it

 Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics
  • 05/03/2007  Meno 500 giorni a Sydney. Aperte le iscrizioni alla GMG del 2008 (Mattia Bianchi, http://www.korazym.org)

    Ricerca personalizzata

    Grande euforia a Sydney dove sono state aperte ufficialmente le registrazioni al grande evento internazionale dei giovani con il papa. Nuovo sito, campagna pubblicitaria e preparazione spirituale.

    Un evento che sta mobilitando la Chiesa e la società australiana. Sono state aperte da pochi giorni le iscrizioni alla Giornata mondiale della gioventù del 2008: un momento importante per la macchina organizzativa, coinciso con un anniversario alla rovescia, ovvero l’inizio del countdown, a 500 giorni dal grande evento internazionale. L’inizio delle registrazioni riguarda in particolare i giovani australiani (l’organizzazione della “spedizione” italiana sarà gestita dalla Cei che fornirà ulteriori dettagli nei prossimi mesi) ed è stata ufficializzata con grande enfasi sia sul piano spirituale che comunicativo.

     


    Uno dei poster promozionali della GMG

    Tra le tante cose, è stato rinnovato il sito www.wyd2008.org, lanciato un nuovo Dvd sulla città e ideato un battage pubblicitario, con tanto di poster promozionali multilingue che saranno pubblicati nelle diverse fasi della campagna di informazione. Il primo set, già disponibile, ha lo scopo di far sapere alla gente che la GMG del 2008 si terrà a Sydney e fornisce l'indirizzo internet da consultare per saperne di più; il secondo set, che uscirà a Pasqua 2007, servirà a rinforzare il messaggio della GMG e a spiegare come poter essere coinvolti nell’organizzazione, il terzo set sarà pronto verso novembre e punterà a fornire nuova carica ai preparativi, mentre l'ultimo set uscirà poco prima dell'apertura della GMG come supporto all'evento stesso.

    Alla presentazione delle diverse iniziative ha partecipato anche il vice primo ministro, Mark Vaile, che ha annunciato il rilascio di visti gratuiti per i giovani pellegrini, in modo da dare la possibilità non solo di partecipare all’incontro con il papa ma anche di conoscere l’Australia. “Tutto il Paese – ha detto – offre molte cose ai turisti”. Sul piano spirituale, è significativo il nuovo DVD intitolato “Sydney: testimoniare lo Spirito” che raccoglie le testimonianze di fede di giovani australiani, insieme all’invito personale dell’arcivescovo di Sydney, cardinale George Pell, e del coordinatore della GMG, mons. Anthony Fisher. "Speriamo che i giovani possano essere toccati non solo dalla bellezza di Sydney e dell’Australia, - dice il cardinale Pell - ma anche dalle testimonianze dei giovani che raccontano come la loro vita sia cambiata dopo le Giornate mondiali della gioventù”. Il DVD sarà distribuito a livello internazionale e disponibile anche on line.

     


    Uno dei poster promozionali della GMG

    Quanto alle iscrizioni, ha chiarito mons. Fisher, per il momento riguardano i gruppi, mentre i singoli potranno registrarsi a metà anno. "Questo – dice - ci permetterà di pianificare per tempo gli aspetti dell’alloggio e della distribuzione delle catechesi”. Una prudenza comprensibile, anche perché 500mila giovani di tutto il mondo per l’Australia rappresentano un test importante di accoglienza e condivisione.

  • Archivio Vaticano
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO