TuttoTrading.it

 Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics
  • I Grandi Temi di TuttoTrading, le attualità del mese di dicembre 2010

    Ricerca personalizzata

  • Calendario delle Negoziazione 2011 per le Borse Europee, Italiana, Americana
    Calendario delle negoziazioni per le borse europee ed americana
  • Le ultime notizie di Informazioni.it
    Qui di seguito le ultime news, le ultime informazioni, gli ultimi comunicati stampa...
  • 22/12/2010 Sacchetti di plastica: divieto all'italiana
    Sacchetti di plastica: dovevano essere sostituiti a partire dal primo gennaio del prossimo anno, la messa al bando definitiva slitterà invece al 31 dicembre 2011. È quanto denunciano Federconsumatori e Adusbef: "Diversi segnali non proprio positivi...
  • 22/12/2010 Milleproroghe, sacchetti di plastica: Ministero conferma messa al bando dal 1° gennaio
    Allarme rientrato sulla proroga della messa al bando dei sacchetti di plastica. Come informa il Ministero dell'Ambiente, il Consiglio dei Ministri ha confermato lo stop all'utilizzo dei sacchetti di plastica dal 1° gennaio 2011, senza proroghe. Nella bozza del Milleproroghe era infatti contenuta la proposta di far slittare di un anno il divieto di commercializzazione dei sacchetti di plastica, decisione che aveva suscitato l'opposizione delle associazioni dei consumatori e dello stesso Ministero dell'Ambiente. Ora dal ministro Stefania Prestigiacomo arrivano rassicurazioni: la scadenza del 1° gennaio 2011 verrà rispettata...
  • 21/12/2010 Sacchetti di plastica, AACC denunciano: nel Milleproroghe slitta la messa al bando
    Sacchetti di plastica: dovevano essere sostituiti a partire dal primo gennaio del prossimo anno, la messa al bando definitiva slitterà invece al 31 dicembre 2011. È quanto denunciano Federconsumatori e Adusbef: "Diversi segnali non proprio positivi provengono dalla discussione sulla bozza del Decreto Milleproroghe. In particolare troviamo grave lo slittamento al 31 dicembre del 2011 della messa al bando definitiva dei sacchetti di plastica per la spesa non biodegradabili, prevista inizialmente dal 1° gennaio 2011"...
  • 20/12/2010 Rifiuti Zero e Raccolta Differenziata: ecco la "Proposta Partecipativa" di Freebacoli
    Rifiuti Zero (in inglese Zero Waste) è una strategia che si propone di riprogettare la vita ciclica delle risorse in modo tale da riutilizzare tutti i prodotti, facendo tendere la quantità di rifiuti da conferire in discarica allo zero...
  • 16/12/2010 Il crack del Banco Emiliano Romagnolo
    Oggi ho ricevuto una mail sul fallimento del Banco Emiliano Romagnolo (BER) e il congelamento di conti correnti e dei titoli (che non sono di proprietà della banca) su disposizione della Banca d'Italia. Il blog ha verificato con una telefonata (la voce è stata modificata per evitare problemi a ci ha fornito le risposte) che è tutto vero. Provate a immaginare di trovarvi domani senza poter accedere al conto corrente, al bancomat, ai titoli in deposito, ai pagamenti automatici dal conto...
  • 06/12/2010 Stella di Natale. Puo' essere dannosa
    La stella di Natale (Euforbia pulcherrima) puo' essere dannosa. Sembra incredibile ma e' proprio cosi' perche' le foglie e il fusto della pianta contengono sostanze ad azione nociva, sia per contatto che per ingestione...
  • 03/12/2010 Viaggi last minute. Consigli per il "ponte dell'Immacolata"
    Si avvicina il cosiddetto "ponte dell'Immacolata": cinque giorni che molti vorranno utilizzare usufruendo dei "viaggi last minute" con i quali si risparmia fino il 40%. Sono i viaggi offerti all'ultimo minuto, adatti a chi vuol prendere l'occasione al volo o chi decide scientificamente, a ridosso delle partenze, di usufruire di sconti piuttosto consistenti...
  • 02/12/2010 Tango bond. Le grandi banche in affanno
    E’ notizia di questi giorni che molte banche italiane, tra le quali Intesa Sanpaolo, Unicredit e Monte dei Paschi di Siena, sono in ritardo rispetto all’adempimento degli obblighi assunti con i propri clienti che, alla data del 22 giugno scorso (termine ultimo per aderire all’offerta [1]), avevano optato per il concambio delle obbligazioni argentine in default presenti nel proprio portafoglio con nuovi titoli di stato argentini (cosiddetta opzione par): secondo questa opzione, le obbligazioni in default sarebbero state scambiate con titoli di stato argentini di nuova emissione per un valore equivalente al valore nominale di quelli andati in default nel 2001, oltre al pagamento degli interessi maturati e non pagati sino a tale data, nonché ad un conguaglio in denaro pari agli interessi che sarebbero maturati sulle obbligazioni assegnate se le stesse fossero state già in circolazione nel periodo 31.12.2003-31.12.200...
  • 02/12/2010 Droghe in Francia: sempre piu' repressione
    Quarant'anni dopo la legge del 31 dicembre 1970 che reprime l'uso delle droghe, la repressione delle infrazioni alla legge sugli stupefacenti si attesta ad un livello inedito: 160.000 arresti nel 2009 da parte di polizia e gendarmeria, ben distanti dal primo anno di applicazione della legge (2.592 arresti), tre volte di piu' rispetto all'inizio degli anni Novanta...
  • 02/12/2010 Manifestazioni promosse dal Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua
    Il 4 Dicembre in tutta Italia si svolgeranno moltissime manifestazioni promosse dal Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua...
  • 01/12/2010 I titoli di stato italiani sono rischiosi?
    In questi giorni ed in queste ore, in cui i titoli di stato europei sono sotto il bersaglio dei mercati finanziari (quelli di Grecia, Irlanda, Portogallo in maniera pesantissima, quelli di Spagna, in maniera grave, quelli Italiani in maniera pesante...

  • Archivio GrandiTemi
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO