TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 04/02/2016 Il giorno 5 febbraio si celebra la giornata nazionale contro lo spreco alimentare

    Ricerca personalizzata






    Lo spreco alimentare costa ogni anno 1.000 miliardi di dollari (2.600 miliardi se si considerano i costi legati all'acqua e all'impatto ambientale).

    L'Ue getta ogni anno 90 milioni di tonnellate di cibo.






    In Italia lo spreco di cibo domestico viene calcolato in 8,4 miliardi di euro all'anno, ovvero 6,7 euro settimanali a famiglia per 650 grammi circa di cibo sprecato secondo il Rapporto Waste Watcher 2015.

    Venerdì 5 febbraio 2016 ricade la terza Giornata nazionale di prevenzione dello spreco e Last Minute Market annuncia l'avvio della sesta edizione della campagna europea di sensibilizzazione "Spreco zero. Un anno contro lo spreco" che sarà presentata a Roma.







    Secondo il rapporto Waste Watcher 2016 in prima linea nella lotta allo spreco alimentare vi sono gli imballaggi anche se l'85% dei consumatori è consapevole dell'importanza dell'imballaggio rispetto alla conservazione o deperibilità del prodotto e il 50% dei consumatori sarebbe disposto anche a spendere di più per avere imballaggi che aumentino la probabilità di utilizzo del prodotto, riducendone di conseguenza lo spreco.

    La maggioranza dei consumatori acquista nei supermercati o ipermercati per il 90% mentre solo il 9% degli italiani acquista nei piccolo negozi o dal produttore.

    Il 69% fa la spesa quotidiana oppure ogni 2/3 giorni (69%), ma vi è un 27% degli italiani che fa la spesa.

    Conviene sempre comprare confezioni piccole e fare attenzione alle date di scadenza.

  • Info Torre del Greco News
  • Ricerca personalizzata