TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni







    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 23/02/3019 Dalla mezzanotte del 22 febbraio abbassamento generalizzato delle temperature con diminuzione anche di 8-10 gradi e conseguenti nevicate e gelate nelle zone interne e montuose

    Ricerca personalizzata






    Vento forte e a tratti molto forte persistente sull'intero territorio regionale a partire dalla mezzanotte del 22 febbraio e per l'intera giornata di oggi. Abbassamento generalizzato delle temperature con diminuzione anche di 8-10 gradi e conseguenti nevicate e gelate nelle zone interne e montuose secondo la Protezione Civile della Campania che ha emanato un avviso di criticità meteo per vento e mare, nevicate e gelate.

    «Precipitazioni locali, prevalentemente nevose oltre i 200 metri e localmente anche a quote inferiori, con apporto al suolo da debole a localmente moderato. Venti forti o localmente molto forti nord-orientali, con possibili raffiche. Gelate oltre i 200-300 metri».

    Si raccomanda pertanto agli enti competenti di attivare tutte le misure atte a prevenire, mitigare e contrastare i fenomeni attesi soprattutto in ordine alle sollecitazioni del vento e del mare.

    L' abbassamento della temperatura rende necessari i soccorsi ai cittadini senza dimora.





    Oggi sabato 23 febbraio sono state chiuse tutte le scuole di Ercolano per allerta meteo ed il Comune ha provveduto ad avvertire le famiglie con una telefonata registrata.

    Questo il comunicato del sindaco: “A seguito del bollettino meteo emanato dalla Regione Campania che prevede raffiche di vento di eccezionale intensità per l’intera giornata di domani, è disposta la chiusura di tutte le scuole pubbliche e private nella città di Ercolano nella giornata di sabato 23 febbraio. Al fine di evitare ulteriori disagi, inoltre, si invita la cittadinanza a muoversi con prudenza e ad uscire di casa solo in caso di necessità”.

    A Torre del Greco non è stato adottato alcun provvedimento in quanto le scuole dell’infanzia, le elementari e le medie già restano chiuse il sabato. Per le superiori non è stato previsto, al momento, nessuna restrizione.

    Saranno off limits anche i parchi pubblici e i cimiteri.







    In effetti tutto il Meridione è stato colpito da un nucleo di aria fredda in arrivo dalla Russia attraverso i Balcani, responsabile di un peggioramento delle condizioni del tempo. Alle precipitazioni si è accompagnato un deciso calo delle temperature (fino a 10 gradi centigradi), con neve a quote di collina ma anche localmente in pianura e il rischio di gelate.

    La protezione civile della Regione Campania prevede venti forti o localmente molto forti nord-orientali, con possibili raffiche oltre a precipitazioni locali, prevalentemente nevose oltre i 200 metri e localmente anche a quote inferiori, con apporto al suolo da debole a localmente moderato.

    Il mare agitato al largo e lungo le coste esposte, con possibili mareggiate, potrebbe rappresentare altri pericoli.

    Gelate oltre i 200-300m, soprattutto sul settore interno della zona e neve ad Avellino. 

    In mancanza di novità, già domenica a Napoli potrebbe ritornare la normalità.

  • Info Ambiente
  • Ricerca personalizzata