offerte di primavera
TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 16/04/2019 Lungomare di Napoli plastic free: de Magistris firma l'ordinanza. Dal lungomare alle scuole e poi a tutta la città

    Ricerca personalizzata






    Napoli Lungomare plastic-free, Napoli Scuole Plastic Free, Napoli Città Plastic Free

    Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato una ordinanza sindacale, per un Lungomare plastic-free, con disposizioni per contrastare l'aumento dei rifiuti in plastica nel mare.

    Nell' ordinanza si legge:

    "Non utilizzare, fornire e commerciare contenitori, stoviglie, posate, cannucce e ogni altro manufatto monouso ad uso alimentare in plastica non biodegradabile e non compostabile.

    Tale divieto è rivolto in prima applicazione agli esercizi commerciali, ai pubblici esercizi, ai laboratori di produzione artigianale di alimenti autorizzati alla vendita per asporto, agli operatori del commercio su aree pubbliche, sia in sede fissa sia in forma itinerante, incluse le attività di catering del settore alimentare e agli esercenti delle attività balneari, quali lidi e circoli nautici; ha applicazione sperimentale nella fascia territoriale indicata come Lungomare della città di Napoli, ovvero la fascia territoriale compresa tra le strade che costeggiano la linea di costa, anche per i terreni elevati sul mare, dalla località La Pietra alla località Pietrarsa.

    Si invitano tutti i cittadini a rinunciare all'uso di monouso in plastica; favorire la riduzione del consumo degli imballaggi in plastica; non abbandonare plastica sulle spiagge e nel mare; segnalare il mancato rispetto della presente ordinanza agli organi di polizia giudiziaria".





    04/04/2019 Il Comune di Napoli aderisce all'iniziativa "Stop alla plastica monouso nelle scuole"("StopSingleUsePlastic")

    Dopo l' iniziativa che interesserà il Lungomare dal 1° maggio prossimo, ecco l' iniziativa che interesserà le scuole. Potrebbe interessarti: https://www.napolitoday.it/attualita/plastica-vietata-scuole-napoli.html Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/NapoliToday Stop alla plastica usa e getta nelle scuole. Il Comune di Napoli aderisce alla campagna di Marevivo "#StopSingleUsePlastic" al fine di promuovere l’eliminazione della plastica monouso negli istituti scolastici cittadini.

    La presidente di Marevivo, Rosalba Giugni afferma:

    "Siamo felici che anche il Comune di Napoli si unisca al nostro appello.

    Con la nostra campagna #StopSingleUsePlastic chiediamo alle scuole di introdurre il divieto dell’impiego di prodotti 'usa e getta' nelle classi, nei servizi e negli uffici della struttura.

    Ogni minuto nel mondo vengono acquistate un milione di bottiglie in plastica e metà della plastica totale che viene prodotta è utilizzata soltanto una volta per poi essere gettata via".

    Secondo la Delegata al Mare del Comune di Napoli, Daniela Villani:

    "Le scuole svolgono un ruolo fondamentale di formazione e di educazione per i giovani e per la salvaguardia del futuro del pianeta.

    Se si considera che nell'oceano finiscono otto milioni di tonnellate di plastica, è urgente intervenire con un ulteriore impegno concreto del Comune di Napoli.

    Dopo l'ordinanza del Sindaco Luigi de Magistris "Lungomare Plastic Free", si prosegue con lo stesso impegno e nella stessa direzione, con l'iniziativa Napoli Scuole Plastic Free". Potrebbe interessarti: https://www.napolitoday.it/attualita/plastica-vietata-scuole-napoli.html Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/NapoliToday

    Napoli, l'annuncio di de Magistris: "Da ottobre tutta la città sarà 'plastic free'"

    Dopo l'ordinanza sperimentale per il Lungomare nel periodo estivo, dall' autunno prossimo la plastica sarà bandita in tutta la città, fatta eccezione per quella biodegradabile monouso, a partire dal mese di ottobre.

    Queste le parole di De Magistris:

    "Siamo la prima grande città ad aver dato un segnale importante con l'ordinanza sperimentale in vigore dal 1° maggio al 30 settembre per rendere tutto il Lungomare di Napoli libero dalla plastica, salvo quella biodegradabile monouso.

    Tutto ciò che è rifiuto che può andare in mare, dunque, viene bandito.

    All'inizio ci saranno sicuramente problemi e magari difficoltà per commercianti e cittadini, ma si comincia così a cambiare le abitudini per la difesa dell'ambiente.

    Sono certo che dopo i problemi iniziali di applicazione, sarà un successo.

    Dopo il 30 settembre, poi, cominceremo ad estendere la cosa in tutta la città.

    Vogliamo essere la prima città verde, che difende l'ambiente. Si tratta di una grande rivoluzione, ma i napoletani sono un popolo pronto alle rivoluzioni".






  • Info Ambiente
  • Ricerca personalizzata