TuttoTrading.it
Nascosto Image Banner 468 x 60



 Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
  • Scambia link
  • Vota Sito
  • Collabora
  • Pagina Pref.
  • Segnala Sito
  • Disclaimer

     Ec. Finanza
  • TuttoBanche
  • BorsaNews
  • BorsaQuote
  • BorsaGrafici
  • T. Economia
  • TraderNews
  • TraderArch.
  • Tradingonline
  • T. Dividendi
  • Gloss. Fin.
  • Glossario
  • ContoArancio

     Mondo Scuola
  • TuttoScuola
  • La Terra
  • Miss. Salute
  • Salute/Ben.
  • Adolescenza
  • Emergenze
  • T. Sondaggi
  • RaccoltaDiff.

     Mondo Internet
  • TuttoWeb
  • T. Download
  • T. Sicurezza
  • Gl.Sicurezza
  • Emigrazione
  • Quotidiani
  • TuttoMotori
  • T.Ricerche
  • T.Shopping
  • Racc.Diff.
  • Prev.meteo

     Mondo e Problemi
  • Mondo/Probl.
  • I Temi
  • Grandi Temi
  • Archivio Temi
  • T.Emergenze
  • T.Racc.Diff.

     Mondo Partenopeo
  • TuttoNapoli
  • TorreGreco
  • TuttoItalia
  • RaccoltaDiff.



    eXTReMe Tracker




    contatore visite
  • 20/07/2016 L' Arpac pubblica i dati di balneabilitą riguardante Torre del Greco ottenendosi i migliori risultati di balneabilitą di tutti i tempi

    Ricerca personalizzata






    Sono state appena pubblicate le ultime misure supplementari per la zona di Santa Maria La Bruna eseguite il giorno 13 luglio.



    Dopo le analisi ed i controlli del giorno 27 giugno, le analisi del 13 luglio hanno riguardato una serie di prelievi supplementari e di delimitazione per analizzare per bene la zona che era stata segnalata.



    Tutte le misure del 13 luglio hanno dato esito positivo con valori pari al minimo determinabile e questo conferma, come si disse il 27 giugno, che il guasto sia stato individuato e circoscritto.

    Ed ecco in serata la pubblicazione dei dati routinari del 18 luglio per tutte e 7 le zone di Torre del Greco.

    Per la zona di Santa Maria La Bruna alle misure del 13 si aggiungono queste routinarie del 18 e, sempre del 18, le analisis nei punti predefiniti in corrispondenza di potenziali fonti di inquinamento.

    I dati del 18 risultano tutti ottimi come i precedenti del 13 luglio e addirittura pari ai minimi registrabili con le apparecchiature attuali.

    I valori per la zona di Calastro si attestano su 10 il che vuol dire che l' inquinamento č inferiore al minimo determinabile.

    Lo stesso per la zona del Cimitero, con valori pari a 10-10.

    La zona Torre di Bassano segue la regola dei valori a 10-10.

    Anche per la zona via Litoranea Nord i valori sono al minimo di 10-10.

    Anche per la zona lido Incantesimo i valori si attestano al minimo.

    Anche per la zona Mortelle i valori si attestano sui minimi misurabili.

    In conclusione per la prima volta negli ultimi anni tutti i valori si sono attestati su 10-10 che indicano dei valori di inquinamento inferiori al minimo rivelabile con le apparecchiature attuali.

    Anche a Portici, le misure del 13 luglio indicano il tutto balneabile.

    Solo per Ercolano le zone ex-bagni Risorgimento e La Favorita sono classificati non balneabili ma a breve i collettori saranno collegati al depuratore di San Giovanni e si potrebbe avere un Miglio d' Oro completamente balneabile

  • Info Balneabilitą
  • Ricerca personalizzata