TuttoTrading.it
Nascosto Image Banner 468 x 60
Clicca Qui
Clicca Qui


Conto Fineco: canone gratis, 100 € per investire e PowerDesk2 gratis.



 Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
  • Scambia link
  • Vota Sito
  • Collabora
  • Pagina Pref.
  • Segnala Sito
  • Disclaimer

     Ec. Finanza
  • TuttoBanche
  • BorsaNews
  • BorsaQuote
  • BorsaGrafici
  • T. Economia
  • TraderNews
  • TraderArch.
  • Tradingonline
  • T. Dividendi
  • Gloss. Fin.
  • Glossario
  • ContoArancio

     Mondo Scuola
  • TuttoScuola
  • La Terra
  • Miss. Salute
  • Salute/Ben.
  • Adolescenza
  • Emergenze
  • T. Sondaggi
  • RaccoltaDiff.

     Mondo Internet
  • TuttoWeb
  • T. Download
  • T. Sicurezza
  • Gl.Sicurezza
  • Emigrazione
  • Quotidiani
  • TuttoMotori
  • T.Ricerche
  • T.Shopping
  • Racc.Diff.
  • Prev.meteo

     Mondo e Problemi
  • Mondo/Probl.
  • I Temi
  • Grandi Temi
  • Archivio Temi
  • T.Emergenze
  • T.Racc.Diff.

     Mondo Partenopeo
  • TuttoNapoli
  • TorreGreco
  • TuttoItalia
  • RaccoltaDiff.



    eXTReMe Tracker




    contatore visite
  • 01/07/2014 Tassazione Dividendi: aumenta la tassazione per dividendi da partecipazioni non qualificate dal 1° luglio 2014

    Ricerca personalizzata



    Nella versione definitiva del D.L. IRPEF (D.L. 66/2014) post conversione si parla di un aumento della tassazione, dal 20 al 26%, esclusivamente per i dividendi da partecipazioni non qualificate, mentre per le qualificazioni partecipate si va dall' 11,4% al 21,3%.
    Gli emendamenti che erano stati approvati in precedenza in Commissione Bilancio e Finanze riunite al Senato e che prevedevano un incremento del concorso alla formazione del reddito imponibile per dividendi e capital gain da partecipazioni qualificate, sono stati soppressi.



    Prima delle ultime modifiche normative apportate dal D.L. 66/2014, nel caso di dividendi derivanti da partecipazioni non qualificate, era prevista l’applicazione di una ritenuta a titolo di imposta del 20% sull’intero ammontare, mentre gli utili derivanti da partecipazioni qualificate venivano sommati per ottenere il reddito imponibile, con il principio di cassa, per il 40% per gli utili prodotti prima del 2008 e il 49,72% del loro ammontare per quelli successivi.



    La situazione che viene a crearsi ora, dopo l' applicazione del D.L. 66/2014 è la seguente dal 1° luglio i dividendi derivanti da partecipazioni non qualificate saranno sottoposti ad una tassazione del 26%, mentre i dividendi derivanti da partecipazioni qualificate sconteranno una tassazione variabile compresa tra l'11,4% e il 21,37%.
    Gli emendamenti approvati in precedenza sono stati soppressi.
    Come si può capire, il risultato delle modifiche normative, dunque, è una maggiore tassazione per i risparmiatori

  • Info Dividendi
  • Ricerca personalizzata


    I TOP COUPON di oggi




  • Rifiuti e rimborso Iva. Si puo' chiedere ed oggi e' piu' semplice

  • IO NON PAGO la bolletta Gori. Scarica il modulo

  • Shopping on line
    su TuttoTrading

  • Affari e Finanza
  • Affiliazioni sul web
  • Altre Offerte
  • Antiquariato on line
  • Arte e Letteratura
  • Assicurazioni
  • Automotori
  • Biciclette
  • Binocoli Telescopi
  • Cancelleria
  • Casa e Giardino
  • Cellulari
  • Collezioni
  • Computer
  • Consulenza in Rete
  • Convenzioni
  • Donne, Bambini
  • Educazione Società
  • Elettrodomestici
  • Elettronica
  • Fiori Piante
  • Foto, Film, Video
  • Gadget e Regali
  • Giocattoli in Rete
  • Gioielli on line
  • Immobili
  • Lavoro
  • Moda on Line
  • Motori di Ricerca
  • Musica e Strumenti
  • Notizie e Media
  • Orologi
  • Previdenza

  • Previsione Tempo
  • Promozione Siti
  • Salute e Bellezza
  • Servizi Bancari
  • Sondaggi Opinione
  • Sport e Fitness
  • Tasse e Imposte
  • Telefonia Cellulari
  • Viaggi e Vacanze

    I TOP COUPON di oggi
  • Vini e Gastronomia
  • Cercatutto
  • Riepilogo parte I
  • Riepilogo parte II
  • Riepilogo parte III
  • Occasioni Speciali
  • Ultime Offerte