TuttoTrading.it


15/07/2014 Previsione per i dividendi del 2015

Ricerca personalizzata



Iniziano ad essere calcolate le previsioni per i dividendi del 1015 con riferimento ai titoli che fanno parte dell’indice FTSE Mib, ovvero l’indice che racchiude le società quotate a Piazza Affari a maggiore capitalizzazione.





Gli analisti hanno già calcolato le previsioni per i prossimi dividendi (consensus al 16 giugno 2014)







- A2A 0,03 euro;
- Atlantia 0,79 euro;
- Autogrill 0,06 euro;
- Azimut 0,76 euro;
- Banca Mps 0,00 euro;
- Banca Pop Emilia 0,00 euro;
- Banca Pop Milano 0,01 euro;
- Banco Popolare 0,01 euro;
- Buzzi Unicem 0,12 euro;
- Campari 0,08 euro;
- CNH Industrial 0,23 euro;
- Enel 0,13 euro;
- Enel Green Power 0,03 euro;
- Eni 1,12 euro;
- Exor 0,35 euro;
- Fiat 0,03 euro;
- Finmeccanica 0,09 euro;
- Generali 0,56 euro;
- Gtech 0,76 euro;
- Intesa Sanpaolo 0,06 euro;
- Luxottica 0,74 euro;
- Mediaset 0,05 euro;
- Mediolanum 0,25 euro;
- Moncler o,12 euro;
- Pirelli 0,36 euro;
- Prysmian 0,42 euro;
- Saipem 0,24 euro;
- Salvatore Ferragamo 0,46 euro;
- Snam 0,25 euro;
- STMicroelectronics 0,40 euro;
- Telecom Italia 0,01 euro;
- Tenaris ---;
- Terna 0,20 euro;
- Tod’s 2,72 euro;
- UBI Banca 0,10 euro;
- Unicredit 0,11 euro;
- UnipolSai 0,18 euro; - World Duty Free 0,04 euro;
- Yoox 0,00 euro.
Vecchio dividendo 2014
- Mediobanca 0,16 euro (esercizio 2012/2013);

  • Info Dividendi
  • Ricerca personalizzata