TuttoTrading.it


19/01/2018 ECONOMIA CIRCOLARE - SVILUPPO SOSTENIBILE - ESAURIMENTO DELLE RISORSE DELLA TERRA

Ricerca personalizzata






L'economia circolare è un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo giocando con due tipi di flussi di materiali, quelli biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e quelli tecnici, destinati ad essere rivalorizzati senza entrare nella biosfera.

L’economia circolare è un modello di produzione e consumo che implica condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali e prodotti esistenti il più a lungo possibile.

Tutto questo per estendere il ciclo di vita dei prodotti e ridurre i rifiuti al minimo in quanto i materiali di cui è composto vengono infatti reintrodotti, se possibile, nel ciclo economico, riutilizzandoli.

Esiste anche un modello economico lineare, fondato invece sul tipico schema “estrarre, produrre, utilizzare e gettare”.

Il Parlamento europeo chiede l’adozione di misure anche contro l'obsolescenza programmata dei prodotti, strategia propria del modello economico lineare.

Ma è proprio necessaria la transizione verso un’economia circolare?

Vi è un aumento della domanda di materie prime e una scarsità delle risorse:con una popolazione mondiale che continua a crescere e di conseguenza aumenta anche la richiesta di tali risorse finite. 

Questo può creare una dipendenza verso altri paesi.

Vi è poi l’impatto sul clima: i processi di estrazione e utilizzo delle materie prime producono un grande impatto sull’ambiente e aumentano il consumo di energia e le emissioni di anidride carbonica (CO2). Un uso più razionale delle materie prime può contribuire a diminuire le emissioni di CO2.









Niente rifiuti con l' economia circolare







SVILUPPO SOSTENIBILE - ESAURIMENTO DELLE RISORSE DELLA TERRA. NECESSITA' DI RIDURRE GLI SPRECHI. ECONOMIA CIRCOLARE

  • Info Economia circolare
  • Ricerca personalizzata