TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 03/03/2020 In seguito ai casi di Coronavirus anche da accertare, domani le scuole di ogni ordine e grado saranno chiuse

    Ricerca personalizzata







    In seguito ai casi di Coronavirus anche da accertare, domani le scuole di ogni ordine e grado saranno chiuse. Firmata  lla nuova ordinanza  dal sindaco Palomba, scuole chiuse fino al 07/03/2020.

    Secondo Metropolisweb vi sarebbero un secondo ed un terzo allarme, in seguito ai quali il sindaco avrebbe disposto la chiusura delle scuole da domani 4 marzo fino al 7 marzo




    A poche ore dal caso accertato di Coronavirus per una maestra di Striano della scuola Don Bosco e il trasferimento all’ospedale Cotugno di Napoli di una seconda insegnante (l’esito del tampone potrebbe arrivare in tarda serata) il sindaco ha firmato l’ordinanza con cui si dispone la sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, sia pubbliche sia private nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore e ogni attività che coinvolga le altre strutture come le palestre.

    Intanto Metropolisweb scrive di un terzo caso sospetto, segnalato dall’Asl Napoli 3 Sud, relativo a un lavoratore di Torre del Greco a Caserta. Invita alla calma il primo cittadino.







    Il sindaco: "Stiamo dalle prime ore di questa mattina costantemente al lavoro, in concerto con autorità sanitarie locali per affrontare nel modo più giusto ed opportuno, secondo i dovuti protocolli, questi casi di contagio virale. Invito i cittadini alla massima collaborazione e ad evitare esagerati ed ingiustificati allarmismi".

    Intanto a Lodi, Stefano Paglia, 49 anni, il primario dei pronto soccorso di Codogno e di Lodi, afferma:

    "Stiamo facendo il conto alla rovescia. Monitoriamo minuto per minuto i nuovi contagi nella zona rossa e nelle aree confinanti: ci aspettano altri due giorni con il fiato sospeso per capire se qui la grande ondata dell'epidemia è passata e quando arriverà nel resto della Lombardia."

    Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti ufficiali: 27 morti in un solo giorno

    Ieri è stata la giornata più critica in Italia da quando è partita l’epidemia: 27 morti in un solo giorno.

    Protezione civile: su tutto il territorio nazionale sono 2.502 i contagiati e 2.223 quelli attualmente positivi: di questi, circa il 90% risiede nelle tre regioni del Nord dove si sono registrati i primi casi, quindi Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Gli ultimi dati resi noti dalla Regione sono della prima serata di martedì.

    La Lombardia resta la regione più colpita con 1520 casi totali, di questi più della metà sono ricoverati in ospedale (865 persone, il 56,9%) tra cui 698 in buone condizioni e 167 in terapia intensiva, il 19% sul totale dei ricoverati e il 10,9% sul totale dei casi. Il quadro si completa con 461 persone in isolamento domiciliare, quindi probabilmente asintomatici, e 139 già guariti, dimessi e tornati a casa.

    Colpito anche un bambino, un neonato nel Bergamasco sottoposto a tampone e risultato positivo.

    Nel Bresciano sono 86 i positivi al coronavirus, in crescita di oltre 20 unità rispetto al dato della stessa ora del giorno precedente. La provincia più colpita è ancora quella di Lodi, con 482 casi di positività al Covid-19: segue Bergamo con 372, Cremona con 287, Pavia con 122, Milano con 93 (di cui 37 in città), Brescia con 86 e dati poco rilevanti per le altre province (dai 3 di Sondrio ai 15 di Mantova). Ci sono altre 36 persone in corso di verifica.

  • Info Malattie
  • Ricerca personalizzata