TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 10/11/2020 Campania Covid. Positivi del giorno: 2.716. L’epidemia è in rapido peggioramento, non controllata e non gestibile


    Ricerca personalizzata










    Questo il bollettino di oggi:

    Positivi del giorno: 2.716

    di cui:

    Asintomatici: 2.304

    Sintomatici: 412

    Tamponi del giorno: 14.290

    Totale positivi: 92.755

    Totale tamponi: 1.153.786

    Deceduti: 18









    Totale deceduti: 862

    Guariti: 790

    Totale guariti: 17.665

    Report posti letto su base regionale:

    Posti letto di terapia intensiva disponibili: 590

    Posti letto di terapia intensiva occupati: 193

    Posti letto di degenza disponibili: 3.160

    Posti letto di degenza occupati: 2.061







    Nel report settimanale del ministero della Salute è scritto che «l’epidemia è in rapido peggioramento, non controllata e non gestibile».

    Una situazione «molto grave» sull’intero territorio nazionale.

    L’indice Rt di trasmissione resta in media al di sopra dell’1,7 e i servizi ospedalieri hanno raggiunto o stanno per raggiungere «soglie critiche di occupazione».

    Cinque regioni passano dal giallo all’arancione nella cartina del rischio: Liguria, Toscana, Umbria, Basilicata e Abruzzo.

    Chiuderanno bar e ristoranti e saranno imposte ulteriori limitazioni agli spostamenti.

    Le nuove regole, già in vigore per Puglia e Sicilia, sono scattate con l’ordinanza del ministro Roberto Speranza, come previsto dall’ultimo Dpcm.







  • Info Malattie
  • Ricerca personalizzata