TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 13/11/2020 Coronavirus: Campania e Toscana diventano rosse, salgono a nove le regioni arancioni


    Ricerca personalizzata










    Solo cinque regioni restano gialle (Lazio, Veneto, Molise, Trento e Sardegna).

    Aumenta il numero delle regioni in zona rossa: diventano sette perché a Calabria, Lombardia, Piemonte, Provincia di Bolzano e Val d'Aosta stanno per aggiungersi Campania e Toscana.

    Le Regioni in zona arancione diventano 9 con Emilia-Romagna, Friuli e Marche che si uniscono ad Abruzzo, Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia e Umbria.

    Restano gialle solo Lazio, Molise, Trento, Sardegna e Veneto.

    In base al monitoraggio, l'Rt medio nazionale (il fattore di replicazione dell'epidemia), è sceso sotto l'1,5.

    In molte regioni, tenendo conto anche dei 21 indicatori utilizzati dalla Cabina di regia, il dato sarebbe in peggioramento.

    "Seppur intensificandosi per gravità a causa di un aumentato impatto sui servizi assistenziali, mostra una lieve riduzione nella trasmissibilità rispetto alla settimana precedente e questo potrebbe essere un segnale precoce di impatto delle misure di mitigazione introdotte a livello nazionale e regionale dal 25 ottobre 2020.

    Tale andamento andrà confermato nelle prossime settimane e non deve portare ad un rilassamento delle misure o ad un abbassamento dell’attenzione nei comportamenti".
    COSA SI PUO' FARE IN ZONA ROSSA







  • Info Malattie
  • Ricerca personalizzata